Cerca Hotel al miglior prezzo

I Pinnacles del Nambung National Park, Western Australia

A circa 3 ore da Perth, procedendo verso nord lungo la costa, si trova uno dei parchi nazionali più belli d'Australia, il parco nazionale di Nambung si tuato nelle vicinamze di Cervantes, una piccola località costiera che s'affaccia sull'oceano Indiano. Il parco interessa una superfice di oltre 17.000 ettari e si sviluppa su di un area costiera incontaminata molto spettacolare. Come tutti i parchi nazionali dell'Australia occidentale, per entrare si paga un bilglietto d'ingresso, dal valore indicativo di circa 6 euro, ma volendo esiste un biglietto unico che per una cifra 3 volte superiore vale per tutti i parchi nazionali della Western Australia.

Dalla cittadina di Cervantes una strada conduce in circa 18 chilometri in direzione sud-est nel centro del parco, la strada è asfaltata solo nel primo tratto ma comunque lo sterrato è ben agibile. La maggioranza dei 200.000 visitatori annui viene fino al Nambung per ammirare il deserto dei Pinnacoli, magnifica associazione di colonne calcaree che raggiungono quasi i 4 metri d'altezza, creando un paesaggio lunare davvero mozzafiato, ma il parco offre altre attrazioni come un deserto dipinto, dune di sabbia bianca spettacolari, e una ricca fauna notturna ma che offre possibilità di vedere canguri e emu anche di giorno, specie nella zona di Kangaroo point.

Come si sono formati i Pinnacles? Le sabbie gialle costiere racchiudono all'interno, in profondità, degli strati fratturati di calcare, formatosi in epoche geologiche con le conchiglie morte accumulatesi sulle spiagge. I processi di erosione hanno poi fratturato e staccato questi livelli di calcare creando delle vere e proprie colonne che per lungo tempo furono ricoperte dalle dune di sabbia. Alcune incisioni aborigene indicano che i pinnacoli emersero circa 6.000 anni fa dal deserto, per poi venire nuovamente coperti e riemergere poche centinaia di anni fa. Siamo quindi di fronte ad una meraviglia della natura emersa da pochi anni e speriamo che il vento e il movimento delle dune non ricoprano nuovamente questo paesaggio fantastico.

Se l'ambiente desertico e il caldo riusciranno a mettere a prova la vostra resistenza, allora vi consigliamo un tuffo nelle acque della Hangover Bay, raggiungibile con un fuoristrada 4x4, dove è possibile avvistare i leoni di mare e i delfini, quest'ultimi di sovente vengono a nuotare vicinissimi a riva, e visto le acque limpide della baia, il vostro bagno sarà di certo piacevolissimo, soprattutto se dotati della attrezzatura da snorkelling.

  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close