Cerca Hotel al miglior prezzo

Ibusuki (Giappone), vacanza nella localitą termale della Penisola di Satsuma

All’estremità sud-orientale della Penisola di Satsuma, a 50 chilometri di distanza da Kagoshima, si trova la stazione termale di Ibusuki, una località tranquilla, specialmente in bassa stagione, e ancora di più dopo il tramonto. In seguito all’accorpamento di Kaimon e Yamagawa, due villaggi già in precedenza appartenenti al distretto di Ibusuki, avvenuto il 1° gennaio 2006, la città conta attualmente 46.000 abitanti, pochi se paragonati a quelli che popolano mediamente le città in Giappone. Presso la stazione ferroviaria, ovvero la principale porta di accesso alla città, si trova un ufficio informazioni dove potrete trovare tutte le informazioni necessarie per trascorrere un soggiorno rilassante e tonificante.

La prima cosa che vi balzerà agli occhi non appena varcato il confine della Penisola di Satsuma sarà la bellezza degli scenari naturalistici; questa penisola che si protende a sud di Kagoshima presenta infatti suggestivi paesaggi agresti, case di samurai ben conservate e alcuni meravigliosi onsen, oltre alla spettacolare vetta conica del Kaimon-dake. Sul lato opposto della Kinko-wan si trova Capo Sata, il punto più meridionale delle quattro isole principali del Giappone.

La principale attrattiva di Ibusuki, la cui fondazione risale all’1 aprile 1954, è il Tennen Sunamushi Kaikan, situato sul lungomare circa un chilometro a sud-est della stazione ferroviaria; dopo aver pagato all’entrata potrete cambiarvi al pianterreno e poi scendere alla spiaggia, dove troverete ad attendervi alcune signore che, pala alla mano, vi ricopriranno di sabbia vulcanica deliziosamente calda. Le reazioni a questo trattamento variano dalla claustrofobia all’euforia, tanto che, nonostante il tempo consigliato per la durata del trattamento sia di 15 minuti, molti scelgono di beneficiarne più a lungo. Di quando in quando le gentili signore del centro vi asciugheranno la fronte, mentre il tranquillo sciabordio delle onde vi trasmetterà un piacevole senso di relax. Quando ne avrete abbastanza di essere sepolti nella sabbia potrete tornare al bagno, sbarazzarvi dello yukata coperto di sabbia e godervi il normale onsen per tutto il tempo che vorrete.

Se dopo qualche giorno trascorso in assoluto relax avrete voglia di intraprendere qualche escursione nei dintorni, l’Ikeda-ko è ciò che fa al caso vostro. Questo incantevole lago situato ad ovest della cittadina all’interno di una caldera di un vulcano è infatti un luogo bucolico, ideale per passare qualche ora a stretto contatto con la natura. A sud del lago si incontra poi Capo Nagasaki-bana, da dove nelle giornate di cielo sereno si riescono a scorgere le isole al largo. In un paese contraddistinto dalla presenza di grandi e magnifici giardini, anche Ibusuki vanta il proprio: l’Ibusuki Experimental Botanical Garden. Questo interessante giardino botanico, gestito dalla Facoltà di Agricoltura dell’Università di Kagoshima, annovera diverse specie di piante tropicali e subtropicali, la cui crescita è favorita dalle abbondanti precipitazioni, ma anche dalle acque vulcaniche presenti nel sottosuolo.

Il clima è temperato e le stagioni migliori per visitare Ibusuki sono la primavera e la seconda metà dell’autunno, periodi caratterizzati da condizioni atmosferiche generalmente stabili. A partire dai primi giorni di marzo, quando ha inizio la fioritura dei ciliegi, fino alle ultime giornate di maggio, quando gli ultimi petali dei fiori si posano sul terreno, questa zona vive un momento di rinascita naturalistica altamente spettacolare, con un arcobaleno mozzafiato di colori e forme che si ripete in toni leggermente minori in autunno, quando gli alberi abbandonano le frizzanti tonalità rosate per assumere una colorazione tendente al rosso-arancione. L’estate e la prima parte dell’autunno, in particolar modo settembre e l’inizio di ottobre, sono il periodo più piovoso, nel quale tra l’altro si possono formare violenti ed improvvisi tifoni.

Per quanto riguarda i trasporti, Ibusuki è situata a meno di 2 ore di autobus da Kagoshima, mentre il treno delle JR Nano-Hana Deluxe è il mezzo più veloce per muoversi tra le due città, raggiungibili in appena 60 minuti.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close