Cerca Hotel al miglior prezzo

Chumphon (Chumpon), diving nel reef thailandese

Situata nella parte orientale dell'Istmo di Kra, la provincia di Chumphon comprende uno dei tratti di costa più interessanti della Thailandia, ricca di spiagge idilliache e isolette al largo bordate dalla barriera corallina, con aree protette volte a savaguardare il delicato ecosistema marino che le contraddistingue.

Per arrivare nella provincia di Chumphon si possono utilizzare due alternative. Per via aerea conviene volare su Bangkok, o in alternativa l'aeroporto internazionale di Pukhet e da qui fare un volo interno per l'aeroporto di Surat Thani. Da qui risalendo la costa lungo l'autostrada 41 si arriva a Chumphon in circa 170 km di strada.
Noleggiando un auto direttamente da Bangkok si può raggiungere direttamente Chumphon in circa 6-7 ore di percorso stradale.

Dl punto di vista prettamente climatico il periodo migliore per visitare la provincia di Chumphon è quello dell'inverno e inizio primavera, la stagione più secca che vede circa cinque giornate di pioggia al mese, in questo periodo. Le temperature più elevate si raggiungono solitamente in aprile, ed il gran caldo, oltre 35 °C fa da preludio all'inizio del monsone umido che vede piogge a tratte intense ne semestre che va da maggio a novembre. In questo periodo il caldo diventa afoso, con umidità elevata, e l'unico sollievo può proprio essere quello di un tuffo in mare.

Cosa vedere nella provincia di Chumphon?
La vera attrazione del luogo è il mare, qui straordinario vivo e bello, specie nel tratto protetto del Parco Nazionale di Mu Ko Chumphon, dove si trova una serie di isolette dove si possono trovare interessanti siti per le immersioni subacquee.
Qualche chilometro a nord di Chumphon troviamo la spiaggia di Thung Wua Laen, molto bella e punto di partenza per escursioni al largo verso Ko Ngam Yai, dove si trova un ottima barriera corallina adatta alle immersioni subacquee.
Molto bello anche il tratto di costa compreso tra Pathiu e Bang Saphan Noi. Da visitare i due vllaggi costieri di Bang Thung Ma-ha e Ban Tham Tong

Spiagge interessanti si trovano anche a sud della capitale. Una di queste, molto visitata, è Hat Sai Ri, una spiaggia situata vicino a Hua Krut dove si trova un relitto di nave.
Molte località balneari si susseguono verso sud lungo la costa: Ban Baw Khaa, Ban Bang Nam Chut, Pak Nam Lang Suan, Bang Man, Ban Na Paya e Pak Nam Lamae.
Lunga la costa potrete trovare barche di pescatori in grado di accompagnarvi alle isole coralline al largo dove potervi dedicare allo snorkeling e alle immersioni subacquee.
  •  

 Pubblicato da - 21 Dicembre 2012 - ę Riproduzione vietata

close