Cerca Hotel al miglior prezzo

Phu Quoc Island: in Vietnam sulle spiagge pił belle del mondo

L'isola di Phu Quoc si trova al largo della costa occidentale del Vietnam. Dal punto di vista prettamente geografico l'isola dovrebbe appartenere al territorio della Cambogia , da cui dista soli 13 km in linea d'aria, ma invece si tratta di una delle destinazioni turistiche più importanti del Vietnam: un isola montuosa, che è ancora in gran parte ricoperta da fitte foreste, Phu Quoc è resa di una bellezza sconcertante dalle sue bellissime spiagge di sabbia bianca lambite da un mare azzurro chiaro come il cristallo.

Situata nel Golfo di Thailandia, Phú Quốc si trova a circa 115 km da Rạch Giá e quasi 540 km da Laem Chabang (Thailandia). Di forma approssimativamente triangolare, l'isola è lunga 50 km da nord a sud e 25 km da est a ovest nella sua più ampia porzione settentrionale.Un crinale montuoso di "99 cime" corre tutta la lunghezza di Phu Quoc con la montahna Chúa (603 m) che ne rappresenta la cima più elevata

Per arrivare a Phu Quoc Island si deve volare sull'aeroporto locale di Duong Dong, collegato con lo scalo internazionale del Tan Son Nhat International Airport, cioè lo scalo aereo di Saigon, alias la città di Ho Chi Minh. In alternativa si possono utilizzare i collegamenti in barca che collegano l'isola a Rach Gia e ad Ha Tien.

L'isola possiede un clima tipico del monsone sub-equatoriale, ed è cioè caratterizzato da distinte piogge (da giugno a novembre) che si alternano ad una stagione secca (da dicembre a maggio). Il periodo migliore per visitare Phu Quoc è quindi l'inverno e la primavera, quando si può godere al meglio delle belle spiagge dell'isola. La piovosità annuale è alta, con una media di poco meno di 3.000 mm. Nel nord, presso le montagne più alte, sono state registrate punte da 4.000 mm l'anno. Aprile e maggio sono i mesi più caldi, con temperature raggiungono i 35 ° C nei valori massim, punte che precedono l'arrivo della stagione delle pioggei.

Cosa vedere e cosa fare a Phu Quoc?
Bai Sao Beach è una delle più meravigliose spiagge di sabbia bianca del sud-est asiatico. C'è solo un posto in cui alloggiare, ma altre sistemazioni potrebbero sorgere a breve. Mentre la spiaggia è bella, vale la pena di ricordare che la spiaggia si trova in una posizione piuttosto isolata, ed è quindi una buona idea avere un proprio mezzo di trasporto. Si può alloggiare presso My Lan dove si trovano bungalows in legno e muratura.

La maggior parte delle pensioni e alberghi di Phu Quoc sono situati all'estremità settentrionale di Long Beach, un tratto di sabbia gialla fine di oltre 20 km di lunghezza, che scende lungo il bordo occidentale dell 'isola. Nella stagione umida, il mare risulta mosso e non adatto alla balneazione, ma nella stagione secca si trasforma in una placida piscina con il dolce sciabordio delle onde che durante la notte collano il sonno. Qui ci sono numerose possibilità d'alloggio come il Beach Club, il Tropicana e il Cassia Cottage.

Posta a nord di Duong Dong si trova la baia di Ong Lang, dove è possibile trovare spiagge da gustare in solitudine. Non ha l'affollamento di Long Beach ma non ha la magia di Bai Sao. E' un discreto compromesso e con qualche possibilità d'alloggio in più rispetto all'isolatissima spiaggia di Bai Sao. Da segnalare il Bo resort e il Thang Loi Resort.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close