Cerca Hotel al miglior prezzo

Atollo di Shaviyani, vacanze nel nord delle Maldive

Atollo di Shaviyani, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

L'atollo di Shaviyani fa parte degli atolli settentrionali dell'arcipelago delle Maldive.
È noto ufficialmente con il nome di Miladhunmadulu Uthuruburi o Northern Miladhunmadulu, secondo la denominazione che fonde l'inglese e la locale lingua dhivehi; confina con nord dell'atollo di Noonu (a sud) e l'atollo di Haa Dhaalu (immediatamente a nord). Assieme all'atollo di Haa Alifu, ancora più a nord, formano un unico grande raggruppamento di oltre 200 isole.
Il capoluogo di Shaviyani è l'isola di Milandhoo, che conta circa 2200 abitanti e che era in realtà curiosamente disabitata fino 1997. Il trasferimento forzato della popolazione proveniente dal vicino atollo di Makunudhoo su quest'isola per ragioni di salute pubblica dovute all'acqua, ha fatto sì che Milandhoo sostituisse come capoluogo l'isola di Funadhoo, che conta oggi circa 3000 abitanti.

Le 16 isole abitate di Shaviyani (delle 51 totali) hanno visto l'arrivo del turismo solo in epoca recente; prima della costruzione del resort, l'atollo era sostanzialmente incontaminato. Su alcune delle sue isole, si possono ancora vedere i resti di alcune strutture antiche costruite nei secoli scorsi: a Kanditheemu, il telaio della porta di una moschea presenta la più antica iscrizione thaana delle Maldive, che riporta la data del 1588. A Nalandhoo, disabitata da due secoli ormai, due tumuli detti hawittas testimoniano l'antica presenza umana su quest'isola.
A Funadhoo, il vecchio capoluogo, si trovano invece le rovine di una moschea e alcune tombe del XIII secolo.

Dalle nostre ricerche (autunno 2016) risulta attualmente chiuso il resort Viceroy Maldives, ma sappiamo che sull'isola di Gaakoshibi è in programma la costruzione di un nuovo resort di lusso, per un investimento complessivo di 100 milioni di dollari.

Come arrivare
L'atollo di Shaviyani è uno dei più difficili da raggiungere dalla capitale Malé. L'unico modo per arrivare è utilizzare un idrovolante, che impiega circa un'ora dall'Aeroporto Internazionale Ibrahim Nasir di Malé.
  •  

News più lette

close