Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Alleppey

Alleppey (Alappuzha): cosa vedere nella piccola cittą dell'India meridionale

Pagina 1/2

Alleppey è ormai da anni un'importante meta turistica del Kerala, uno stato nel sud dell'India affacciato sul Mare Arabico, proprio di fronte alle isole Laccadive.
Anche se il suo nome ufficiale è cambiato – l'antico Alleppey è infatti stato sostituito dalla nuova denominazione di Alappuzha – questa città di oltre 170.000 abitanti è nel cuore dei tanti visitatori che anno dopo anno giungono fino a qua per godersi un po' di quelle sensazioni che solo l'India sa regalare.
Qui si incontrano il mare e le risaie, ma anche le backwaters e i villaggi che vi si affacciano, creando un mondo a sé stante impossibile da ritrovare altrove.

Storia
Già migliaia di anni fa, all'epoca dei Greci prima e dei Romani poi, scambi commerciali avvenivano comunemente tra l'Europa e questa zona dell'India, tanto che vi si diffuse nei secoli successivi anche il Cristianesimo, prima che altre religioni prendessero il sopravvento. A partire dal XVI secolo l'influenza europea su Alleppey si manifestò anche con la conversione operata dai portoghesi dei cristiani già presenti in cattolici, prima di lasciare il posto agli olandesi, che si prodigarono nel costruire fabbriche e magazzini per i propri commerci, soprattutto di spezie. L'epoca coloniale vide poi l'arrivo degli inglesi, la cui presenza rimase determinante fino alla definitiva indipendenza indiana nel 1947. Durante il processo di affrancamento del paese, molti eventi politici si susseguirono: uno dei più conosciuti avvenne nel 1946, proprio qui nel distretto di Alleppey, dove si verificò la famosa rivolta di Punnapra-Vayalar, nella quale centinaia di locali militanti comunisti vennero uccisi.

Cosa vedere
I tempi sono molto cambiati da allora e oggi Alleppey (Alappuzha) è conosciuta soprattutto per le sue spiagge e per le backwaters, un sistema di canali e laghi più o meno grandi solcati tutto l'anno dalle crociere turistiche e dalle caratteristiche houseboat.
La città in sé, a ben vedere, non ha molto da offrire, se non il faro (il secondo più alto del Kerala, costruito nel 1862) sul quale è possibile salire per godere di una spettacolare vista panoramica sulla zona e la sua enorme e desolata spiaggia (Alappuzha Beach), non particolarmente indicata per il bagno, ma molto frequentata dagli indiani soprattutto per le passeggiate al tramonto.
Nella zona di Mararikulam ci si può invece rilassare al sole e fare il bagno presso la splendida Marari Beach, che è comunque la stessa spiaggia di Alappuzha che prosegue su tutto questo tratto di costa, soltanto 12 km più a nord, o ad Andhakaranazhi Beach, ancora più a nord lungo la highway 66.

Nei dintorni di Alapphuza, sulla National Highway 47 si può visitare il Revi Karuna Karan Memorial Museum, dedicato al locale imprenditore dell'industria della copra, grande appassionato d'arte che ha collezionato nella sua vita pezzi davvero pregevoli e anche alcuni templi indu, così come alcune chiese cristiane. Nel primo caso, il più conosciuto è il Ambalapuzha Sri Krishna Temple, costruito tra il XV e il XVII secolo (oggi però completamente rinnovato), che si trova 15 km a sud del centro città, mentre il
Mannarasala Sri Nagaraja Temple si trova immerso nella vegetazione a circa 38 km sud-est di Alappuzha ed è dedicato al culto del serpente.
La Basilica di St.Andrew è una chiesa risalente al XVI secolo e costruita dai portoghesi nel periodo in cui tentavano di convertire la popolazione locale al cattolicesimo. Situata a 22 km nord di Alapphuza, è oggi meta di pellegrinaggi nonché una tappa turistica di crescente interesse anche grazie alla tranquillità della zona in cui è inserita.
... Pagina 2/2 ...
Come dicevamo in apertura, i turisti sono però principalmente attratti dalle backwaters di Alleppey. Questo sistema di acque si sviluppa su buona parte del territorio del Kerala (ci sono oltre 900 km di canali navigabili) e in particolare proprio qui nella zona di Alleppey/Alapphuza. In città praticamente tutti offrono la possibilità di affittare una houseboat (Kettuvallam) per coppie o per gruppi più grandi (comunque piuttosto costose) o di effettuare semplici crociere da/per Kollam, che si trova 85 km più a sud. Il tragitto di sola andata dura 8 ore.
Consigliamo a chi decidesse di affittare una houseboat di prenotarne una sul posto solo dopo averla vista ed essere giunti ad un accordo sul prezzo, perché l'offerta è molto alta (se ne contano più di mille nella sola Alapphuza) e le fregature sono dietro l'angolo. Gli hotel, l'ufficio turistico o le case dove pernotterete potranno comunque darvi indicazioni precise e consigli.
In alternativa, si può sempre compiere un'escursione in uno dei tanti villaggi che si affacciano sui canali anche in canoa (con o senza guida), in traghetto o con imbarcazioni private.
In generale, tra i villaggi più interessanti nei dintorni di Alapphuza segnaliamo Karumadikkuttan, a 3 km est di Ambalapuzha, famoso per la sua statua in granito del Buddha risalente al X secolo e Champakulam, dove si tiene un antico mercato (conosciuto con il nome di Kalloorkkadu angadi). Qui si trova anche la chiesa di St.Mary Forane.

Eventi
Alleppey è famosa anche per una particolare regata di snake boat (Chundan Vallams), le lunghe piroghe tradizionali (fino a 35 metri) tipiche di questa regione. La Nehru Trophy Boat Race è uno spettacolare appuntamento molto sentito dalla popolazione e richiama migliaia di turisti da tutto il mondo. Le gare di questa competizione si svolgono da luglio a settembre in diverse località, ma la più importante è proprio la Alleppey Snake Boat Race, che si svolge il secondo sabato di agosto ogni anno sul lago Punnamada.

Come arrivare
L'aeroporto di riferimento per Allepppey/Alappuzha è il Cochin International Airoprt (circa 80 km più a nord), che si trova nei pressi della città di Cochin/Kochi(53 km).
Ad Alappuzha esiste anche una stazione ferroviaria, situata a 4 km dal centro, dove si fermano i treni che percorrono la tratta costiera del Kerala.
Le acque dei fiumi, dei canali e dei laghi di Alapphuza sono solcate da imbarcazioni che la collegano alle principali città nei dintorni tra cui Kollam, Kottayam e Changanassery.
Esistono anche numerose strade che assicurano i collegamenti con il resto del paese. Dipende ovviamente dalla propria provenienza o destinazione, ma le principali strade da/per Alapphuza sono la National Highway 66, la State Highway 11 e la State Highway 40.
loading...
close