Cerca Hotel al miglior prezzo

Gombe: il parco sulle rive del lago Tanganika e i suoi scimpanzč

Pagina 1/2

Gombe è il parco più piccolo della Tanzania: una fragile striscia, habitat di scimpanzè, a cavallo dei pendii scoscesi e delle valli fluviali che circondano la riva sabbiosa settentrionale del lago Tanganika. Gli scimpanzè del parco – abituati alla presenza umana – sono stati resi famosi dal lavoro pionieristico di Jane Goodal, che nel 1960 ha fondato un programma di ricerca etologico che è lo studio più lungo al mondo del suo genere. La matriarca Fifi , che è l’ultima superstite della comunità originaria di scimpanzè e che aveva appena 3 anni quando la Goodall arrivò a Gombe, viene avvistata regolarmente dai turisti.

Gli scimpanzè condividono circa il 98% dei loro geni con gli umani e non c’è bisogno di una conoscenza scientifica per distinguere i loro repertori individuali di singulti, richiami e grida che definiscono le celebrità, i potenti ed i personaggi trainanti. Guardando negli occhi uno scimpanzè forse percepirete un attimo di intesa, riceverete in cambio uno sguardo inquisitivo che sembra volervi far capire che gli stretti legami fra le due specie sono stati riconosciuti.

Gli altri famosi abitanti di Gombe sono sempre dei primati. Un gruppo di babbuini olivastri della spiaggia, sotto studio dagli anni 60, è eccezionalmente abituato alla presenza umana, mentre i colobi rossi, spesso preda degli scimpanzè ed i colobi a coda rossa preferiscono restare tra i rami degli alberi. Le circa 200 specie di uccelli del parco vanno dall’emblematica aquila pescatrice, fi no al raffi nato amaranto fi ammante che si vede facilmente vicino al centro di accoglienza del parco. Dopo il tramonto, l’abbagliante cielo notturno è accompagnato dalle lanterne di centinaia di barchette di legno che ondeggiano sul lago come una vasta città.

Dimensioni
52 km2 – il parco più piccolo della Tanzania.

Ubicazione
16 km a nord di Kigoma sulle rive del lago Tanganika nella Tanzania occidentale.

Come arrivarci
Kigoma è collegato a Dar e ad Arusha da voli di linea, a Dar e Mwanza da un servizio ferroviario lento, a Mwanza, Dar e Mbeya da strade sterrate dissestate e a Mpulungu in Zambia da un traghetto settimanale. Da Kigoma, i taxi lacustri impiegano più di tre ore per arrivare a Gombe. È anche possibile affi ttare un motoscafo per arrivare in meno di un’ora.

... Pagina 2/2 ...Cosa fare
Osservazione degli scimpanzè, passeggiate, bagni nel lago/snorkelling; visita al luogo dove Henry Stanley pronunciò la famosa frase “Il Dottor Livingstone presumo?”, Udjiji vicino a Kigoma, dove è possibile anche assistere alla costruzione dei dhow, le tradizionali imbarcazioni africane.

Quando andare
Gli scimpanzè non si spostano molto durante la stagione umida (da febbraio a giugno e da novembre a metà dicembre)

Strutture ricettive
Un nuovo albergo di lusso con tende, un ostello, una pensione e campeggi sulle rive del lago.

Nota per il Turista
Ci sono regole precise per la sicurezza dei turisti e degli scimpanzè. Prevedete almeno due giorni per osservarli – questo non è uno zoo e non si conoscono in anticipo i loro spostamenti.

Fonte: Tanzania Tourist Board
Photos: David Pluth
Visita Tanzaniatouristboard.com
 

loading...
close