Cerca Hotel al miglior prezzo

Whale watching a St Lucia lungo la Costa degli Elefanti. Sudafrica

Pagina 1/2

  • Megattera - copyright www.ilturista.info
  • ippotami
Il villaggio di St Lucia è circondato da un estuario, da un oceano e da un sito naturale Patrimonio dell’Umanità – il Simangaliso Wetland Park. Le calde acque dell’oceano Indiano attorno a St Lucia sono un luogo bellissimo dove si possono ammirare le balene in viaggio lungo il tratto di KwaZulu-Natal conosciuto come Costa degli Elefanti. Da giugno a novembre, le megattere, le balene minori e le balene australi emigrano dalle loro sedi abituali dell’Antartico per dirigersi a nord verso le calde acque del Mozambico e del Madagascar dove si accoppiano e si riproducono. E’ possibile vederle dalla costa mentre balzano fuori dall’acqua o sbattono violentemente la coda ma lo spettacolo è molto più emozionante se le si ammirano da vicino durante una spedizione in battello.

L’avvistamento delle balene è strettamente regolamentato dal Ministero del Turismo e dell’Ambiente. Ad ogni tour operator è concesso un solo permesso per una determinata area, ed è obbligatorio mantenere una distanza minima di 300 m dalle balene. Advantage Tours di St Lucia è l’unico tour operator legalmente autorizzato ad avvicinarsi fino a 50 m dalle balene. In ogni caso, è proibito a tutti avvicinarsi a una balena accompagnata dal suo piccolo.

Le balene non sono la sola attrazione di St Lucia. Si possono ammirare le tartarughe di mare, una grande varietà di uccelli e i delfini che giocano vicino all’imbarcazione. S’incontrano pure squali, macaire (marlin) e squali balena. L’operazione di avvistamento in mare richiede circa 3 ore –2 ore per osservare le balene e l’altra ora per l’andata e ritorno in battello. Siccome le acque oceaniche possono essere alquanto tumultuose, è consigliabile prendere la pastiglia anti-nausea almeno due ore prima della partenza. Tuttavia un po’ di nausea fa parte dell’esperienza: è uno dei tanti riti della maturità.

Nel corso della spedizione in mare non è possibile evitare gli spruzzi delle onde. Occorre perciò essere molto prudenti quando si fanno fotografie o film, per evitare di danneggiare l’attrezzatura (se non è a prova d’acqua). Comunque, la maggior parte dei tour operator filmerà per voi l’intera operazione. ‘L’uscita in mare dell’imbarcazione potrebbe risultare piuttosto agitata’ ci confida Danie, una delle guide di Advantage Tours. ‘Ma quando scorgerete una balena schizzare improvvisamente fuori dall’acqua proprio davanti a voi vi sentirete ampiamente ricompensati dei piccoli inconvenienti della traversata.’
... Pagina 2/2 ...
Salvagente e impermeabili sono distribuiti alla partenza ma siccome questa avviene all’alba è consigliabile indossare una giacca a vento imbottita. Altri oggetti essenziali da portarsi appresso sono l’asciugamano, una bottiglia d’acqua, dei biscotti e calzature di gomma o di plastica.

Mentre siete in zona, vi consigliamo caldamente anche un tour sul lago St Lucia per ammirare gli ippopotami e i coccodrilli di cui è pieno l’estuario – una delle aree più ricche di questi animali di tutto il Sudafrica.

Fonte: South African Tourism
Maggiori informazioni al numero verde: 800 925 245
Visita Southafrica.net
 

loading...
27 Aprile 2017 Vacanze solidali in Mozambico con Humana ...

Il 2017 è l’anno internazionale del turismo sostenibile, ...

NOVITA' close