Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Isole Egadi

Guida di Favignana, in vacanza nell'isola dei tonni

C'era un tempo in cui i tonni abitavano numerosi le acque della Sicilia e la tonnara era una parte integrante della vita del popolo siculo: la pesca si trasformava in cerimonia, celebrazione della vita dell'uomo e dei doni del mare, rituale di sopravvivenza della comunità dei pescatori che, guidati dalla cantilena ritmical de Rais. compivano la grande strage, la mattanza dei tonni, che assicurava prosperità e benessere alla famiglie.
Ora i tonni sono quasi scomparsi, al largo navi giapponesi e di altre nazionalità cercano i tonni dalla pinna gialla e l'industria del pesce ha di fatto privato le egadi del pesce che per gemerazioni ha nutrito la gente di Favignana e le altre località. Ma anche se i grandi tonni non si trovano più a Favignana resiste l'ultima mattanza, che i pescatori delle Egadi cercano di tramandare ai più giovani come parte fondante della loro storia, e chiedono ai tuirsti di partecipare al rito, affinchè questa tradizione non scompia per sempre dalle coste siciliane. Il periodo in cui si svolge la mattanza è tra metà maggio e metà giugno.

Ovviamente Favignana non è solo l'isola dei tonni, il suo mare ha tantissimi tesori da svelare i turisti che la scelgono come meta della loro vacanza. La conformazione geologica ha reso celebre Favignana fin dall'antichità: sull'isola sono presenti delle rocce calcaree molto adatte all'edilizia, e quindi l'isola è stata oggetto di attività estrattiva. Ciò che resta di queste cave lascia sulla costa dei paesaggi particolari, con rocce squadrate a picco sulla spiaggia, e lastroni lisci che digradono dolcemente dentro le acque turchesi.
Cara Rossa , ad est del porto è uno di questi punti magici dove il tufo stratificato in alti torrioni incontra il mediterraneo, in uno spettacolo di colori davvero unico.

Se invece amate le spiagge tranquille, e con poche rocce, allora la vostra scelta ricadrà su Lido Burrone, una lunga spiaggia circondata da aque poco profonde, dal colore celeste chiaro. Per ragiungere questo posto idiliiaco basta uscire dal porto e andare verso il lato sud dell'isola. Proseguendo verso l'estremità sud-orientale dell'isola si incontra Cala Azzurra, altra spiaggia adatta alle famiglie e ai bambini.
A Cala rotonda si trova un bellissim oarco naturale di roccia, creatosi grazie all'incessante azione erosiva del mare. qui la leggenda vuole sia approdato Ulisse.

I faraglioni è una altra bella cala che si trova invece a Nord, mentre altri posti caratteristici sono Punta Sottile e Punta Longa dove la costa risulta più selvaggia ed aspra, e forse anche più affascinante in quanto meno frequentata rispetto alle altre località.

  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close