Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Queluz

Queluz: visita alla cittŕ e al suo Palácio

Popolosa cittadina nel distretto municipale di Sintra, situata a circa 12 km da Lisbona, all’inizio del XVIII secolo fu l’idilliaco scenario campestre della Tenuta (quinta) e del Padigione di caccia della famiglia reale che l’Infante D. Pedro, figlio del re D. João V, fece trasformare in Palazzo estivo.

Le opere di trasformazione, eseguite tra il 1747 e il 1760, furono opera degli architetti Mateus Vicente de Oliveira e del francese Robillion, che aggiunse al progetto originario una nuova ala, localizzata a ponente, conosciuta per l’appunto come “Pavilhão Robillion”, e che si occupò dell’arredamento degli spazi più belli, come la Sala del Trono, la Sala di Musica e la Sala degli Ambasciatori.

Il Palácio de Queluz e i suoi giardini sono uno dei migliori esempi di architettura portoghese della fine del XVIII secolo. Fatto costruire da Pedro III, sposo della regina D. Maria I (1734-1816), e utilizzato come residenza reale, il palazzo costituisce uno dei migliori esempi dell’architettura portoghese della fine del XVIII secolo. Fu arricchito da un importante museo di arti decorative, le cui collezioni appartennero, per la maggior parte, alla famiglia reale esposte nel loro contesto. Molte delle sale possiedono una decorazione rocaille, come la superba Sala do Trono, dalle pareti rivestite di specchi e di magnifici intagli dorati. Il palazzo, dove predominano lo stile rocaille e rococò, possiede un’importante collezione di arti decorative, tra cui mobili portoghesi, dipinti, arazzi, porcellane e azulejos.Gli annessi antistanti l’edificio principale sono stati trasformati in pousada.

I giardini esterni sono abbelliti da fontane e laghi ornamentali dove l’acqua sgorga da figure mitologiche, tra le quali si distingue il gruppo scultoreo intorno al lago del Jardim de Neptuno. Nel parco merita un cenno a parte il canale rivestito di azulejos entro cui scorreva un fiume, utilizzato dalla famiglia reale per le passeggiate in barca. Nei saloni del palazzo il pubblico potrà assistere a concerti di musica erudita; tutte le settimane, il mercoledì, si raccomandano gli spettacoli dell’“Alta Escola Equestre”, nel maneggio (picadeiro) all’aperto.

Fonte: Ufficio turistico del Portogallo
Visita Visitportugal.com
 
  •  
close