Cerca Hotel al miglior prezzo

San Giovanni di Medua (Albania): la spiaggia di Shengjin e cosa vedere

Shengjin, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Dal 2015 ha dismesso la propria veste di Comune accorpandosi ad Alessio e potendo così con somma leggerezza svilupparsi come località turistica. Parliamo di San Giovanni di Medua (Shëngjin), una delle perle del mare di Albania, meta che soprattutto in estate incontra il favore degli amanti del mare. Si affaccia infatti su un golfo dove a risaltare magnificamente è l’azzurro acceso delle acque a sud del capoluogo, laddove trova posto anche la laguna del Drin a formare l’oasi naturalistica protetta Kuna-Vaini.

Storia

San Giovanni occupa una striscia di terra tutelata climaticamente da una dorsale montuosa non altissima eppure capace di termoregolare gli inverni mai troppo rigidi e la bella stagione mai eccessivamente calda. Questa cittadina ha una storia più come porto che come località di villeggiatura e ha visto incombere il conflitto anteponente Giulio Cesare e Pompeo ai tempi che furono.

Il nome attuale risale al 1313 e in quel secolo il borgo si presentava ancora piuttosto assopito e senza verve, perché lo slancio commerciale arrivò dopo, ben dopo, intorno al XX secolo. San Giovanni è un paese piccolo, tutto arroccato intorno alle sue belle spiagge che profumano di libertà e semplicità, ma un occhio lo si è sempre rivolto all’aspetto pragmatico, parallelo al turismo balneare: è perciò buona cosa non dimenticare che un forte impulso industriale ha caratterizzato specialmente negli ultimi anni l’espansione di alcuni comparti merceologici.

Cosa fare e cosa vedere

Il “porto di villeggiatura” sta seguitando a vivere nei decenni più primavere, nuove albe di avventori che si muovono principalmente dall’Italia e dall’Albania stessa, attirati manco a dirlo dai prezzi agevoli e dalle molteplici comodità relazionate alle ben fornite strutture ricettive. Inoltre, San Giovanni beneficia di una posizione molto appartata fra lagune, mare e collina, una localizzazione che impone un unico passaggio, cioè quello da Alessio attraverso una sola, stretta stradina.

Shengjin (nome autoctono di San Giovanni di Medua) è nel nord della nazione uno dei gioielli marittimi più in voga e il suo panorama mostra grandi palazzoni luccicanti che si dispongono lungo il litorale, spiagge piene di ombrelloni collocati con ordine e cura, infine l’aspetto forse più intrigante e… allettante, i ristoranti. Di essi ve ne sono una miriade e la cosa bella sta nella somma, gradevolissima offerta di pesce, che si può mangiar naturalmente fresco e in gran quantità pagando cifre davvero modiche, non superiori a € 20,00 a testa, strano ma incredibilmente vero. Un consiglio? Recarsi a pranzo o a cena in uno dei tavoli del Detari corrisponde a una scelta azzeccatissima.

Le spiagge di San Giovanni di Medua

Il grande lido a nord-ovest del centro via via diventa sempre più selvaggio e si collega alla grande spiaggia di Velipolje a Scutari, insieme da ricordare tra le spiagge più belle dell'Albania.

La spiaggia principale di Shengjin è sicuramente quella compresa tra il molo del porto e il limite sud della città, ma i lidi sabbiosi, pur stringendosi, si estendono fino alle lagune costiere di Keneta e Kunes.

Chi, comunque, è maggiormente interessato alla tranquillità più che ai tanti servizi deve adottare un’accortezza, ovvero disertare le spiagge mediane perché troppa gente vi si assiepa. Meglio optare per le lingue di sabbia più marginali come Rana E Hedhun, adombrata da una folta pineta profumata che fa un po’ da preludio a un’atmosfera simil desertica. Qui le dune di sabbia non si contano e si contraddistinguono per essere il principale elemento paesaggistico in tono con il blu del mare.

Dove soggiornare: hotel e appartamenti

Dal selvaggio si passa al comodo, e in questo hotel e alberghi primeggiano offrendo plurimi servizi: l’elenco è piuttosto sostanzioso ma ci sentiamo di fare qualche nome, il Carpe Diem Hotel (ideale soprattutto per le famiglie), l’Hotel Besa o gli appartamenti Fatbardha che si trovano a solo 5 minuti dalla costa.

Come arrivare

In auto si può arrivare passando da Alessio oppure facendo il giro largo da Scutari; ci si muove molto in autobus o in grossi furgoni messi a disposizione dei turisti un po’ più avventurosi.
  •  

News più lette