Cerca Hotel al miglior prezzo

Siggiewi (Malta): visita alla Cittą Ferdinand nel sud-ovest dell'isola

Siggiewi, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Su un altipiano a 10 km da La Valletta, il villaggio di Siggiewi si fa conoscere come Città Ferdinand (dal Gran Maestro Ferdinando Von Hompesch, che le attribuì il proprio nome nel 1797, sebbene Siggiewi era già stata fondata nel XIV secolo) e difatti somiglia molto di più a un nucleo urbano esteso che a un paesino di agricoltori. Fa fede una popolazione di 9.000 abitanti, un grosso contributo demografico a una piccolissima nazione, Malta, che di abitanti ne ha nel complesso 445.000.

Cosa vedere a Siggiewi

La località riserva spunti di visita molto interessanti che finiscono con il convogliarsi in tre bellissimi quanto simbolici monumenti, due civici, l’altro ecclesiale. Il primo, Palazzo Girgenti – altresì noto come Palazzo dell’Inquisitore – è datato 1625, eretto per volontà di Onorto Visconti. Storicamente, esso fu per un secolo e mezzo residenza estiva degli inquisitori prima di mutare in dimora diletto dei Luogotenenti Governatori e poi in deposito per le collezioni del Museo Nazionale. In epoca successiva alle guerre mondiali venne abbandonato, ma il suo destino per fortuna ambiva a lidi più edificanti, tant’è che nel 1988 un’accurata ristrutturazione preluse alla sua elezione a sede dei Primi Ministri di Malta. La nobiltà della struttura è ampiamente manifesta nei tratti fisiognomici dell’elegante facciata, le cui proporzioni perseguono i rigidi canoni dell’armonia e dell’effetto diversificazione decorativa. Nei pressi del Palazzo s’erge discreta la minuta Cappella di San Carlo Borromeo, in loco dal 1763.

A dar ulteriore valore a un’architettura di pregio maltese interviene il Palazzo Verdala di Buskett, residenza estiva ufficiale del Presidente di Malta. Trae il nome dal Gran Maestro di Verdalle e si situa dal 1586 a ridosso della selva al tempo riservata alla caccia dei Cavalieri. L’edificio, circondato da un fossato in pietra, s’eleva su due piani, cinque invece figurano i livelli delle torri angolari, fiere e maestose. Esattamente come il Palazzo dell’Inquisitore, questo fu abbandonato (dopo una breve parentesi da prigione militare) e reintegrato nel 1858 da sir William Reid per divenire soggiorno estivo dei governatori britannici. È visitabile esclusivamente nei giorni della luna d’agosto, istituiti per la creazione e il sostegno economico del Fondo per la Comunità di Malta.

Si giunge infine all’esame estetico della Parrocchiale di San Nicola di Bari, una suggestiva chiesa barocca di fondazione popolare, avvenuta fra il 1676 e il 1693. Progettata dall’architetto Lorenzo Gafà, custodisce all’interno due raffigurazioni del Santo Titolare, l’una pittorica a opera di Mattia Preti, l’altra scultorea realizzata da Pietro Felici. La vecchia parrocchiale, fondata nel XV secolo e dunque antecedente all’attuale, ormai non esiste più, eccezion fatta per pochi esili resti ancora osservabili.

I dintorni e la costa

La campagna intorno a Siggiewi è semplicemente meravigliosa, ideale per lunghe e rilassanti passeggiate, inoltre non dimenticate di trovarvi su un’isola, circondata dal mare. Catapultatevi di conseguenza a Ghar Lipsi, spiaggia appartata ch’è il paradiso dei nuotatori e dei subacquei. Si tratta di una splendida baia, una piscina naturale ricca di acque cristalline e fondali eccezionali per la pratica dello snorkeling. Litorale ridotto e arenile stretto ne fanno un’insenatura non troppo gradita alle famiglie che vogliono solo prendere il sole o darsi a qualche sguazzata: questo giova alla bellezza del luogo e alla preservazione della sua purezza.

Per contro, l’incantevole Grotta Azzurra distante dalla baia soltanto 1 km, attira ogni anno un bacino di 100.000 turisti, è fantastica per le immersioni e si pone come location paesaggistica favolosa. Pensate che proprio qui è stata girata una scena del famoso film "Troy", diretto nel 2004 da Wolfgang Petersen e interpretato da Brad Pitt ed Eric Bana. Questa è una delle tante grotte che a Malta possono essere raggiunte e visitate in barca, precisamente a bordo dei caratteristici frejatini, attivi di norma dalle ore 9.00 alle ore 16.30.

Eventi, feste e manifestazioni

In città – le cui zone principali equivalgono alla piazza centrale con conformazione a L e al Limestone Heritage Park & Gardens - non perdetevi la tradizionale Festa di San Nicola di Bari, che l’ultima domenica di giugno e per un’intera settimana porta per le strade processioni, bande musicali e fuochi d’artificio.

Come arrivare a Siggewi

Dal Malta International Airport partono autobus diretti alle principali località dell’isola. tra cui questa località.

  •  

News più lette