Cerca Hotel al miglior prezzo

Vals (Svizzera): le terme, lo sci e cosa vedere

Vals, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Vals dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

Il Canton Grigioni in Svizzera rappresenta la suggestiva dimensione geografica di un villaggio di montagna piccolo eppure di disarmante bellezza: è Vals, agglomerato elvetico di neanche 1.000 abitanti che impreziosisce la Regione Sulselva verso il fondo della Valle di Vals, comprensorio paesaggistico dalle geometrie naturalistiche esaltanti.

Il villaggio tipico dei Walser

Il paese, esistente all’incirca dal XII secolo, si contraddistingue per il suo impianto medievale costruito e imperniato sul tipico stile Walser, le cui antiche case in legno coperte dai tetti in lastre di quarzite la dicono lunga su tradizioni e caratteristiche di questo eclatante insediamento alpino. Vedere queste vecchie abitazioni puntellare ordinatamente vallate e verdi prati corrisponde a un vero spettacolo per gli occhi, nonché un toccasana per l’umore.

L’aspetto certamente più determinante e che fa da sicuro volano turistico s’identifica nell’abbondanza di acqua in un contesto di biodiversità eccellente. Quest’opulenza idrica si manifesta nell’armonioso coacervo di sorgenti che irrorano il territorio.

Le Terme di Vals

Una, in particolare, registra una temperatura di 30°C e viene utilizzata per alimentare un centro termale fra i più ricercati e lussuosi d’Europa. Il complesso, progettato dall’architetto Peter Zumthor e realizzato interamente con quarzite locale, è il 7132 Therme, completamente circondato da una fitta foresta.

Esso si fonda su un’architettura all’avanguardia che incornicia un insieme magnifico e austero di vasche sia interne che esterne a diverse gradazioni, superiori ogni modo ai succitati 30°C. Pace, sensualità, levità e misticismo si rilevano pienamente nei bagni, nelle grotte e nelle piscine di un centro affiancato al 7132 Hotel, altro gioiello architettonico provvisto di elegante ristorante.

I sentieri e i dintorni

Una differente sensazione di relax si può provare percorrendo le morbide stradine che diramano fra pascoli incontaminati e campi intensamente coltivati da agricoltori dediti al biologico, proprietari di fattorie che tassellano il paesaggio essendone di fatto parte integrante. Gli escursionisti più incalliti hanno l’opportunità di attraversare in lungo e in largo la stupenda Valle di Vals, selvaggia e rocciosa al pari dei suoi sentieri scoscesi, che in inverno si riempiono di neve e ghiaccio data la rigidità stagionale del clima. Obiettivo principale delle escursioni le sponde del lago Zervreilasee dalle acque color turchese.

Sci e sport invernali

In tal caso s’impone come manna dal cielo il Dachberg, un comprensorio sciistico annoverante un totale di cinque impianti di risalita a un’altitudine che varia fra i 1.270 e i 2.941 metri s.l.m. Le piste risultano ideali per tutti gli appassionati di discesa, sci di fondo, carving, snowboard e slittino a distinti livelli di difficoltà.

Per gli alpinisti c’è il massiccio di Adula, un caleidoscopio di vette che rappresentano una vera sfida ma anche uno scenario superbo.

Come arrivare a Vals

L’aeroporto dell’Engadina presso Saint Moritz dista ca. 125 km da Vals, raggiungibile in autobus.
  •  

News più lette

17 Maggio 2021 Salento, cosa visitare? Itinerario tra paesi ...

È una delle questioni più dibattute tra chi di turismo se ...

NOVITA' close