Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Cartagena de Indias

Esplorando la regione di Cartagena de Indias

A 45 km a sud-est della baia di Cartagena,a circa due ore di barca, si trova un arcipelago di formazioni coralline e acque trasparenti, ideali per il riposo e la pratica di attività come la pesca sportiva e subacquea, il nuoto le immersioni fra i meravigliosi coralli: le Isole del Rosario. Diverse isole sono private, le infrastrutture turistiche sono in armonia con l'ambiente. Sull'isola di San Martìn c'è un acquario dove è possibile osservare una grande quantità di specie marine, dai piccoli pesci ai pescecani e ai delfini.

Santa Marta, Si trova ai piedi della Sierra Nevada, su una delle più belle baie della Costa Atlantica e possiede un clima privilegiato per la mite brezza della montagna. Fondata nel 1525 è la città più antica della Colombia ed è stata anche l'ultima dimora del Libertador Simòn Bolìvar, per cui ha un immenso valore storico. Nella città meritano attenzione la Cattedrale, dove riposa il corpo del fondatore Bastidas, il Convento di Santo Domingo, il Museo antropologico ed etnologico. A 5 km dalla città si trova la Quinta (Villa) di San Pedro Alejandrino, dove Simòn Bolìvar morì nel 1830. Il principale centro turistico è El Rodadero, a 10 minuti da Santa Marta, con spiagge di sabbia bianca ed un mare tranquillo, dove è possibile tra l'altro visitare un Acquario e il Museo del Mare.

La Sierra Nevada di Santa Marta, un massiccio indipendente dal sistema andino che si innalza fino ai 5.775 mt di altezza, è un ecosistema unico al mondo, habitat di molte comunità indigene Kogi, Arhuaco e Arsario. La zona è ricchissima di resti archeologici di questi antichi abitanti preispanici, scomparsi senza lasciare tracce della loro complessa organizzazione sociale. Su per la montagna, notevole è la Città Perduta, una delle città pre-ispaniche più grandi del continente. Per il viaggio di andata e ritorno, che si fa a piedi, si impiega una settimana esono necessari permessi governativi speciali.

Barranquilla, Si tratta di una città carica di storia repubblicana, abitata da gente allegra ed accogliente. Ha vari luoghi interessanti da visitare: la Cattedrale, il Teatro Amira de la Rosa, il Museo Romantico e i suoi quartieri tradizionali di bella architettura. Barranquilla è principalmente conosciuta per il suo famoso carnevale di febbraio, periodo in cui tutta la città rimanda le sue attività abituali e per quattro giorni partecipa a sfilate e feste. Il carnevale di Barranquilla è una delle manifestazioni folcloristiche più importanti della Colombia. San Andres e Providencia, Sono le due isole principali dell'omonimo arcipelago, a circa 700 km verso il nord-est del territorio continentale colombiano. La loro storia è diversa dal resto del paese, dato che originariamente furono colonizzate nel secolo XVII dagli inglesi che vi si stabilirono con i loro schiavi. Questo spiega perchè i loro abitanti conservino tradizioni culturali molto particolari, mantenendo persino l'inglese come lingua corrente ma non ufficiale. In passato l'arcipelago fu scenario di guerre e battaglie tra spagnoli e inglesi e poichè le isole si trovavano vicino alle rotte dei galeoni spagnoli carichi d'oro e d'argento, furono la base ideale di operazioni d'assalto di pirati. Nel 1793 l'Inghilterra riconobbe alla Spagna la sovranità sull'arcipelago e nel 1882 le isolefurono annesse alla Colombia. San Andrès è stata dichiarata porto franco nel 1953, il che ha favorito l'immigrazione dal continente ed ha privilegiato il commercio come uno degli aspetti più attraenti dell'isola, oltre al suo mare dai "sette colori", le sue spiagge e la sua gente.

Providencia e Santa Catalina, si trovano a circa 20 minuti in aereo da San Andrés e, a differenza di quest’ultima rappresentano una meravigliosa oasi di pace in mezzo ai Caraibi, difatti non vi sono nè grandi alberghi, nè discoteche, né commercio. La natura e la tranquillità prevalgono in quest'angolo veramente paradisiaco. Isla Palma, Isola privata situata nell'arcipelago di San Bernardo, a 10 minuti dal continente e 1 ora e mezza in lancia veloce da Cartagena. L'isola dalle acque cristalline e dalla vegetazione esuberante presenta una fauna ricchissima che vive in piena libertà come: cervi, tartarughe, fenicotteri rosa, iris, pavoni reali, etc. Sull'isola è presente anche un ricco acquario con diverse varietà di pesci, coralli, squali e delfini.

  •  
loading...
close