Cerca Hotel al miglior prezzo

Isola Margarita Venezuela, vacanze relax nel mar dei Caraibi

Tra le svariate mete che il Venezuela può offire al turista, Le isole dello stato di Nueva Esparta rappresentano un occasione di scoprire paesaggi caraibici situati a pochi chilometri dalle coste del sudamerica, e tra le tre isole che formano l'arcipelago, Margarita (Isla de Margarita) definita la Perla del Caribe è sicuramente l'isola più attraente dal punto di vista turistico, con belle spiagge ma anche servizi e strutture alberghiere bene attrezzate e con tutte le attività accessorie che rendono completa una vacanza di mare.

Il punto di arrivo nell'Isola Margarita è il suo aeroporto internazionale Del Caribe International General Santiago Marino, con voli diretti dall'Europa e dagli stati uniti ed è situato ad ovest della città più importante dell'isola, Porlamar.
Margarita è in pratica una doppia usila con due estremità montuose unite da uno stretto istmo che nel punto più ridotto, in corrispondenza di Playa la Restinga non supera la larghezza di 5 km.

Quando venire a Margarita? Il clima del settore venezuelano dei Caraibi è dominato dalla presenza degli alisei, che sperino con regolarità specie nei mesi invernali e primaverili. Queste correnti assicurano tempo stabile in queste stagioni, con possibilità di fare ottimi bagni nelle calde acque delle spiagge di Margarita. In estate il mare dei Caraibi tende a surriscaldarsi e a riempirsi di nuvole temporalesche. La bassa latitudine di Margarita la pone quasi al sicuro dal passaggio degli uragani caraibici, che di solito pèassano più a nord, ma comunque da metà estate fino alla fine dell'autunno non mancano occasioni di temporali e rovesci, anche se di breve durata.

Cosa vedere nell'Isla Margarita? Parolomar è una cittdina antica, fondata appena 42 anni dopo la scopera delle americhe da parte di di Cristoforo Colombo. E' una cittadina che in passato aveva raggiunto una discreta popolarità anche grazie alla sua elezione a porto franco, per la gioia dei tursisti che presero ad arrivare in massa nel pardiso dello shopping. Ma a parte certe convenienze economiche Parlomar è il luogo perfetto come base di partenza per la vista delle spiagge più belle dell'isola.

Parlomar s'affaccia sulla Baia di Guaraguao, sulla punta sud-orientale dell'isola. Già qui trovimao delle spiagge interessanti come Playa Bella Vista e Playa Concord, ambedue nella zona centro-orientale rispetto al centro di Porlamar.
Sulla costa più occidentale di Parlomar troviamo invece il terminal delle crociere di Puerto de la Mar, luogo trafficatissimo dai turisti che scendono dalle navi e trovano negozi pronti ad accorglierli per il loro shopping. A Porlomar si trovano poi i migliori ristoranti dell'isola ed una discreta vita notturna.

Belle spiagge si trovano a Nord di Parlomar, verso la zona di Pampatar e poi proseguendo lungo la costa fin oltre la punta di Playa Doble fino al porto di Juan Griego.
La spiaggia più vasta dell'isola rimane però quella di Playa la Restinga, l'istmmo sabbioso, in realtà un intricato groviglio di mangrovie su cui sorge un bel parco nazionale. La restinga è un unica distesa di sabbia che s'allunga per oltre 20 km da La Guardia fino a Playa el Saco, non lontano da Punta de Tigre. Proseguendo ulteriormente verso occidente la costa diventa un alternanza dirocce e calette sabbiose conla spiaggia di Ayuama,la spiaggia di El Tunal, la baia di Playa La Pared e le due piccole spiagge di Playa la Mula e Punta La Barrica, non distanti dal villaggio di Robledal.

  •  
close