Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a San Josť

San JosŤ, visita alla Capitale del Costa Rica e della sua regione

Pagina 1/2

Non è una città particolarmente bella in sé, ma ha un suo fascino derivante dalla commistione di un ambiente molto vivace e qualche splendido palazzo coloniale, alcuni dei qual sono stati trasformati in gallerie d'arte. È San José, capitale della Costa Rica, popolata da poco più di trecentomila abitanti, che salgono a oltre un milione e mezzo se si considera anche l'hinterland.

Chiamata informalmente Chepe da chi vi abita, San José fu fondata nel 1737 rimanendo però a lungo un centro piuttosto isolato e di secondo piano rispetto alla vicina città di Cartago. Fu solo quasi un secolo più tardi che Chepe riuscì ad imporsi sulla rivale storica, dopo che il paese ebbe ottenuto l'indipendenza dalla Spagna: la battaglia tra le due città si tenne nel 1823 ad Ochomongo e vide San José sconfiggere Cartago nonché autoproclamarsi nuova capitale.
Il XX secolo, iniziato in pace, è stato turbato dalla guerra civile che ha sconvolto il paese al termine degli anni Quaranta: la città è stata teatro di battaglie e scontri tra le diverse fazioni, ma una volta risolto il conflitto, è cominciato per la Costa Rica un periodo di sviluppo economico che ha avuto come conseguenza l'arrivo di molte persone provenienti da altre regioni del paese e dagli Stati confinanti, in particolar modo dal Nicaragua.

La zona del centro ha il suo cuore in Plaza de la Cultura, non bella ma sempre molto affollata: passanti, artisti di strada, turisti e ragazzi si possono trovare durante tutto il giorno. Sulla piazza si affaccia anche il Teatro Nacional, edificio neoclassico risalente al 1897; a fianco, il Museo Homenaje Joaquín García Monge è oggi una galleria per mostre temporanee di artisti centroamericani, mentre sotto la piazza si trova il Museo de Oro Precolombino y Numismática, che ospita una bella collezione di oggetti d'oro di epoca precolombiana.
Sempre in tema di musei, per farsi un'idea della storia del paese è imprescindibile una visita al Museo Nacional de Costa Rica, situato nell'antica fortezza Bellavista, edificio che ebbe un ruolo chiave durante la guerra civile e che fu il luogo dove venne annunciata la famosa abolizione dell'esercito nel paese, oppure al Museo de Jade (Museo della Giada) in Avenida 7, dove è possibile ammirare la più grande collezione di oggetti e monili di giada delle Americhe.
La zona del Barrio Amón, quartiere storico con un certo fascino derivante dalla presenza di musei ed edifici dagli stili architettonici caratteristici, come il vittoriano o l'art déco. Qui la Galería Nacional, il Museo de Arte y Diseño Contemporáneo o lo spazio della fondazione TEOR/éTica sono solo alcuni esempi delle opportunità di approfondire la conoscenza con l'arte costarricense.
Chi fosse alla ricerca di una semplice passeggiata tra i negozi o le bancarelle del mercato, l'Avenida Central è sicuramente il posto più indicato; su questa strada si concentrano i principali negozi della città ed il Mercado Central, dove si può comprare veramente di tutto.

San José è anche – o soprattutto – il punto di partenza per l'esplorazione del paese; la sua posizione strategica, nel centro del paese, ne fa un luogo ideale per organizzare gli spostamenti.
La città sorge su un altipiano – noto come Meseta Central – ad un'altitudine di circa 1100 metri s.l.m. che è considerato il cuore del paese: vulcani, piantagioni di caffè, parchi nazionali e siti archeologici sono solo alcuni delle attrazioni turistiche che questa regione può vantare in un raggio di 50 km dalla capitale.
... Pagina 2/2 ...
È il caso ad esempio del Parque Nacional Volcán Irazú, del Parque Nacional Volcán Turrialba e del Parque Nacional Volcán Poás, zone protette dove ci si può avventurare con un trekking nei sentieri che risalgono fino ai crateri dei vulcani e sostare nei laghetti che vi si sono formati.
Chi invece predilige conoscere le civiltà storiche che hanno abitato questa regione nei secoli e nei millenni passati può spingersi non lontano dal Turrialba, al Monumento Nacional Arqueológico Guayabo, un insieme di rovine precolombiane di un'antica città che fu abbandonata attorno al XV secolo. Tra i resti si scorgono anche alcuni interessanti petroglifi.
Chi avesse semplicemente voglia di relax, potrebbe invece affittare un'auto e percorrere le strade panoramiche della Valle de Orosi, una vallata di origine fluviale dove si susseguono sorgenti termali e piantagioni di caffè. Con un mezzo proprio si ha certamente maggiore libertà di movimento, ma chi preferisce contenere le spese può anche optare per i mezzi pubblici, che percorrono l'anello di circa 60 km fermando nei villaggi lungo la strada. In alternativa, chi è in buone condizioni fisiche può tentare la gita in mountain bike.
A quanti desiderassero visitare un delizioso paesino costaricense, Sarchí è sicuramente l'ideale: si tratta di una località completamente dedita all'artigianato, dove si lavora il legno (particolarmente famosi sono i coloratissimi carri – o carretas – per i buoi) ed il cuoio. È una tappa fondamentale dello shopping in Costa Rica.

Queste non sono che poche delle numerose possibilità di viaggio che San José e la regione della Meseta Central sanno offrire ai visitatori; occorre solo decidere il periodo nel quale affrontare il viaggio, considerando che data l'altitudine le temperature sono sempre un po' più basse rispetto alle zone costiere del paese. Nella stagione più umida, dalla fine della primavera a dicembre, non è raro trovare acquazzoni, che si risolvono comunque di solito abbastanza rapidamente.

Come arrivare
Non esistono voli diretti per San José dall'Italia, per cui occorre fare scalo generalmente a Madrid o negli Stati Uniti; i voli internazionali atterrano all'Aeropuerto Internacional Juan Santamaría, mentre quelli locali sfruttano l'Aeropuerto Tobías Bolaño, nel quartiere di Pavas.
San José è anche il principale punto di riferimento per i trasporti terrestri del paese, da dove è possibile prendere un autobus per qualsiasi destinazione nazionale o centroamericana.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittŗ World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close