Cerca Hotel al miglior prezzo

Inagua Islands: paradiso per 80.000 fenicotteri rosa

Inagua, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Inagua è costituita da due isole Great Inagua popolata da 924 bahamiani e da ben 80.000 fenicotteri rosa e Little Inagua abitata esclusivamente da asini, capre e uccelli rari. I fenicotteri rosa che qui vivono liberi e protetti, sono una delle comunità più ampie al mondo, vivono e giocano nelle calde acque di Inagua creando uno spettacolo meraviglioso di schizzi e colori.

La natura incontaminata è sicuramente la carta vincente di questa piccola isola popolata quasi esclusivamente da specie vegetali, da uccelli e animali tropicali. È facile perdersi in lunghe escursioni attraverso i sentieri immersi nella vegetazione oppure osservare l'estrazione del sale.

Inagua è infatti famosa per la produzione di sale marino tanto da essere la seconda salina del Nord America, ma soprattutto per i suoi eco-tour alla scoperta di luoghi incontaminati ed insoliti, ideali per chi ama la natura e il turismo ecologico. Interessante una visita all’Inagua National Park per ammirare la numerosa colonia di fenicotteri rosa che popola l’isola.

Come arrivare ad Inagua? Via aerea con Bahamasair. Charter: Numerose linee di Charter collegano Inagua alle altre isole dell’arcipelago. Mailboat Le navi postali trasportano settimanalmente la posta da Nassau alle altre isole dell’arcipelago e sono un mezzo di trasporto comodo ed economico per giungere ad Inagua.

Come spostarsi sull'isola? Biciclette: per l’affitto di biciclette rivolgersi ai centri turistici presenti sull’isola. Taxi: il costo varia in base al percorso

Dove alloggiare? Sull’isola di Iguana si trovano piccoli ed intimi resort affacciati sul mare ideali per una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità.

Quali sport praticare ad Inagua? Immersioni: come nel resto dell’arcipelago anche ad Inagua i fondali marini offrono meraviglie per gli amanti di immersioni: grotte sottomarine, reef, coralli, buchi blu e la possibilità di imbattersi in gruppi di squali e delfini. Particolarmente affascinante l’immersione notturna che dà la possibilità di apprezzare colori e riflessi invisibili di giorno. Pesca: si può praticare la pesca d’altura e quella al bonefishing.

Fonte: Bahamas Tourist Office Italia
Ufficio Stampa - Cristina Cazzani
Visita Bahamas.it
 

  •  

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close