Cerca Hotel al miglior prezzo

Da Toluca a Malinalco: viaggio nello stato di Mexico

Pagina 1/2

Toluca è la capitale più alta tra tutte le 31 capitali messicane, toccando i 2670 m di altitudine, circa 400 m più in alto di Città del Messico, da cui dista 65 chilometri in direzione ovest. La città è custodita dal vulcano del Nevado de Toluca, che misura oltre 4500 metri d'altezza. La città ha origine antiche, alcuni autori precisano come Toluca sia stata fondata il 19 marzo 1522 dai dei missionari.

Grazie alla elevata altitudine Toluca ha un clima gradevole, con una temperatura media annuale è intorno a 13ºC, grosso modo quella di una località di pianura del nord Italia, e quindi tutto sommato un clima generalmente fresco ed asciutto. Ma oltre al clima gradevole Toluca offre una grande varietà di ristoranti, di bar, di discoteche, di musei, di mercati, di hotel moderni, un giardino zoologico (Cosmovitral) e tanti parchi ricreativi.

Il passeggio è piacevole anche per l'architettura coloniale della città, molto gradevole, che lo sviluppo metropolitano delle periferie non ha assolutamente intaccato. La Catedral„ e “Los Portales„ sono considerate due delle espressioni artistiche più importanti dei periodi coloniali ed del diciannovesimo secolo.
La vocazione colturale della città rivive nel suo artigianato, molto espressivo, risultato dalla fusione di culture così diverse come quella atzeca con quella tolteca ed altre realtà indigene che gradualmente si sono fuse allo spirito europeo. Da non perdere il Mercato giornaliero (anche se viene chiamato del venerdì)

Questo patrimonio così composito emerge prepotentemente quando Toluca celebra le sue feste tradizionali come la “processione del silenzio" solenne cerimonia che avviene ogni venerdì santo in cui tutta la comunità cattolica di Toluca e dintorni si riunisce nel centro della città per esprimere il proprio rispetto e devozione per il sacrificio di Gesù Cristo.
... Pagina 2/2 ... Tutta la settimana santa ed il tempo pasquale sono celebrati e venerati con intensità, e sono un buon periodo per venire a scoprire la regione di Toluca che tra l'altro ha la maggiore concentrazione di musei dell'intera nazione in un senso simile.
Tra i sobborghi di Toluca è sicuramente da ricordare Metepec, centro specializzato per i manufatti di cotto e ceramica ed altri prodotti artigianali interessanti.

Spostandoci verso sud-est, oltre la zona del parco del Nevado de Toluca, verso il confine con lo stato del Morelos si trovano le belle rovine cittadine di Malinalco, che gli Atzechi conquistarono pochi anni prima dell'arrivo dei conquistadores.
La sua caratteristica principale è che è stata costruita scolpendo la roccia viva. Il sito si raggiunge a patto di inerpicarsi su di una scalinata di circa 400 gradini, ma la fatica viene dimenticata quando si contempla il paesaggio dalla cima e si accede nel Tempio Principale, scavato nella roccia della montagna.

loading...
close