Cerca Hotel al miglior prezzo

Fort Wayne, Indiana. Visita alla cittą degli Stati Uniti

Pagina 1/2

Fort Wayne è una città di 252.000 abitanti situata nella parte nord-orientale dell’Indiana, all’interno della Contea di Allen di cui è capoluogo. La città è compresa all’interno della Fort Wayne Metropolitan Statistical Area, una conurbazione nella quale risiedono quasi 600.000 persone. L’economia locale è suddivisa in diversi settori produttivi tutti molto redditizi come l’agricoltura, l’industria ed il terziario, la fascia nella quale lavorano la maggior parte dei cittadini. Dal punto di vista geografico, Fort Wayne è posta all’interno di una regione prevalentemente pianeggiante che si estende ben oltre il confine con l’Ohio, caratterizzata dalla presenza di sporadiche colline di modesta altezza e di piccole depressioni paludose.

La storia recente della regione ebbe inizio nella seconda metà del XVII secolo, quando il governo francese decise di dotare la zona di missioni e di piccoli avamposti fortificati indispensabili in funzione dei commerci di pelli. Dopo la breve parentesi inglese e gli accadimenti della Guerra d’Indipendenza, l’Indiana ed in particolare l’area dell’odierna Fort Wayne furono occupati dall’esercito americano che, il 22 ottobre 1794, pose la prima pietra per la costruzione dell’avamposto fortificato di Fort Wayne, il cui nome fu deciso per celebrare Anthony Wayne, uno dei generali statunitensi che guidarono la conquista della regione a discapito delle tribù indiane. Il 22 febbraio 1840 venne formalizzata la nascita della città vera e propria di Fort Wayne, che ormai era abbondantemente fuoriuscita dai confini del forte. Negli ultimi anni sono stati ingenti i fondi stanziati per l’abbellimento ed il miglioramento funzionale della città, che infatti è divenuta un punto di riferimento importante non solo a livello statale.

L’aspetto turistico maggiormente interessante sono senza dubbio le architetture del centro, contraddistinto da un’interessante interazione tra fabbricati antichi e palazzi di recente costruzione, frutto rispettivamente della ricca storia ottocentesca e della precisa politica urbanistica degli ultimi decenni. Da non perdere: l’Allen County Courthouse, uno dei 37 siti statali inseriti nel National Historic Landmarks, progettato dalla sapiente penna di Brentwood S. Tolan nel 1897 in stile Beaux-Arts; l’Allen County War Memorial Coliseum, il moderno palazzo dello sport, capace di contenere 13.000 persone a sedere e dove, oltre agli incontri di basket, si tengono anche concerti e spettacoli; la Cathedral of Immaculate Conception, la più importante chiesa di Fort Wayne, terminata nel 1860 in stile neo-gotico; la Lincoln Bank Tower, un palazzo alto quasi 100 metri costruito secondo i canoni Art-Deco al termine degli anni ’30; l’Old City Hall, situato nel cuore di downtown, fatto costruire nel 1893 ed oggi sede anche del museo di storia; la Saint Paul’s Evangelical Lutheran Church, una fabbrica molto interessante originatasi da una prima cellula terminata nel 1839; ed il Grand Wayne Center, un futuristico centro congressi ultimato nel 2005.

Gli allestimenti museali non sono molti ma vale la pena passarli in rassegna. Il più conosciuto è il Fort Wayne Museum of Art, un museo d’arte contemporanea situato nel cuore di downtown, all’interno del quale sono conservati non solo dipinti, ma anche documenti testuali, foto e piccoli oggetti d’arte. Subito dopo viene l’Historic Center, ospitato all’interno dell’Old City Hall, che espone più di 23.000 manufatti legati alla storia della contea e dello stato. Altri musei minori ma comunque interessanti per gli appassionati sono il Corvette Classics Museum, dedicato alle storiche imbarcazioni, il Fort Wayne Firefighters Museum, che celebra il coraggio dei pompieri, ed il Jack D. Diehm Wildlife Museum of Natural History, dove sono ricostruiti gli habitat di alcune specie faunistiche del Nord America.

... Pagina 2/2 ... Come d’altronde nel resto dell’Indiana, anche a Fort Wayne sono in calendario diversi importanti eventi che si ripetono regolarmente ogni anno. Il più apprezzato dalla critica e dai visitatori è il Johnny Appleseed Festival, una manifestazione di 2 giorni che si tiene nella terza settimana di settembre presso il Johnny Appleseed Park, il parco in cui è sepolto il famoso pioniere americano John Chapman. Il festival consiste sostanzialmente in una serie di allestimenti gastronomici ed artigianali che fanno da cornice a rappresentazioni e danze inscenate secondo i canoni della seconda metà dell’Ottocento. Altri eventi con un discreto seguito sono il BBQ Ribfest, una quattro giorni di musica e carne alla griglia in programma a metà giugno, ed il Three Rivers Festival, dove parate, grandi abbuffate e fuochi artificiali la fanno da padroni, per il piacere delle circa 400.000 persone che ogni anno decidono di prendervi parte.

Il clima è continentale, con estati calde ed umide ed inverni freddi caratterizzati da abbondanti nevicate. Nel mese di luglio le temperature oscillano mediamente tra 29 e 17 gradi, mentre in gennaio si è praticamente sempre sottozero dato che il valore medio delle massime si attesta a -1 grado. Le precipitazioni sono nell’ordine dei 900/1000 mm di pioggia all’anno e, tra inizio gennaio e fine febbraio, si presentano quasi esclusivamente sotto forma di neve, che talvolta cade accompagnata da vere e proprie bufere di vento provenienti dai grandi laghi del nord e dal Canada. Anche nella stagione estiva possono verificarsi fenomeni estremi in grado di causare ingenti danni alla città, colpita nel luglio del 2003 da una grave alluvione.

Per quanto concerne i trasporti, questi si snodano essenzialmente attorno allo scalo aereo del Fort Wayne International Airport, il secondo aeroporto più trafficato dell’Indiana potendo contare su una movimentazione di quasi 650.000 persone ogni anno, servito da tutte le principali compagnie aeree nazionali ed anche da alcune internazionali. Il Fort Wayne Public Transportation Corporation è l’ente preposto alla gestione del trasporto pubblico urbano, risolto grazie a numerose linee di autobus. Le autostrade interstatali a cui è possibile accedere da Fort Wayne sono le I-69 e I-469.

Cortesia foto: Sito Ufficiale
loading...
close