Cerca Hotel al miglior prezzo

Settembre Ciclabile: a Novi Ligure week end dedicato al cicloturismo

Quattro giorni nelle Terre dei Campionissimi del ciclismo, Fausto Coppi e Costante Girardengo, per vivere da vicino una delle zone della provincia alessandrina tra le più interessanti dal punto di vista naturalistico, ricca di storia, cultura e tradizioni enogastronomiche. Questa è la proposta di "Settembre Ciclabile", un lungo week end (dal 1° al 4 settembre) dedicato ai cicloturisti, che alle pedalate abbina una serie di visite ai principali luoghi di attrazione e pernottamenti in tenda, a stretto contatto con la natura.

Il ritrovo è fissato nel pomeriggio di giovedì all'interno del Parco Torrente Scrivia di Novi Ligure; dopo la sistemazione in tenda, si potranno gustare alcune specialità tipiche presso "La Rotonda Farinata" Si inizia a pedalare la mattina successiva, venerdì 2 settembre, con un percorso facile di circa 40 Km. La prima parte si snoda sui sentieri che costeggiano il torrente Scrivia, ricco di boschi e avifauna, fino a raggiungere il "Maglietto", storico edificio che conserva ancora un maglio azionato dalla forza dell'acqua. La giornata prosegue con le visite all'Abbazia di Santa Maria di Rivalta Scrivia (sec. XI-XII) e al Complesso Monumentale di Santa Croce di Bosco Marengo, la cui realizzazione, voluta dal papa boschese San Pio V, iniziò nel 1556. Al termine, altri piatti tipici al ristorante novese "Bunet".

Percorso più impegnativo sabato 3 settembre: altri 40 Km sulle colline del tortonese che comprendono la salita di Castellania, paese di Fausto Coppi dove si può visitare la sua casa natale, per poi scendere a Novi Ligure per ammirare gli spazi del Museo dei Campionissimi, il più grande museo del ciclismo in Europa con una sala riservata a Fausto Coppi e Costante Girardengo. Alla sera si cena alla Locanda San Rocco di Tassarolo.

Il tour si conclude domenica 4 settembre con un percorso più breve (20 Km) alla scoperta delle colline del Gavi: la presenza di numerose aziende produttrici del famoso bianco GAVI D.O.C.G., ne fanno la meta ideale per gli amanti del buon vino e della genuinità dei prodotti della tradizione. La giornata prosegue con la tappa al Parco Castello di Novi Ligure, che comprende una visita alla torre e ai sotterranei (segrete vie di fuga trasformate nell'Ottocento in acquedotto civico) e al Noviavventura, primo parco avventura acrobatico urbano realizzato in Italia. L'ultima visita è al centro storico di Novi, con i palazzi dalle tipiche facciate dipinte stile barocco genovese.

La quota di iscrizione di 200 euro comprende i pernottamenti in tenda, colazione, cene in locali tipici ed assicurazione. Comprese anche la sistemazione in tende multiple (ma è possibile anche montare la propria), la guida cicloturistica, le visite guidate e l'ingresso alle strutture. Non compreso l'eventuale noleggio della bicicletta. L'iscrizione entro il 22 agosto 2011 (presso Ufficio Turismo del Comune: via Giacometti, 22 tel. 0143.772259 - 772233 email turismo@comune.noviligure.al.it) compilando la scheda disponibile sul sito www.comune.noviligure.al.it
  •  

 Pubblicato da il 03/08/2011 - 2.825 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close