Cerca Hotel al miglior prezzo

Festival Estivo di Rovigno e sfilate delle batane gli eventi estivi dell'Istria

La città di Rovigno, perla blu dell’Adriatico, propone per l’estate 2011 una serie di eventi, festival e manifestazioni che renderanno ancor più suggestiva la magica atmosfera di una delle città più pittoresche del Mediterraneo. Per tutta l’estate tra le antiche vie lastricate del centro storico di Rovigno, che si erge su una penisola ricca di case in stile veneziano dai caratteristici tetti rossi, i visitatori potranno riscoprire le antiche tradizioni locali grazie alle suggestive etno-rappresentazioni realizzate dall’associazione Casa della Batana, la classica imbarcazione usata dai pescatori rovignesi. Le rappresentazioni, che animano e colorano la zona circostante Piazza Riviera (Rivijera), saranno accompagnate da esibizioni musicali di gruppi folk istriani e non.

Imperdibili anche le sfilate delle batane che animeranno le tiepide serate dell’estate rovignese, anche grazie a meravigliosi giochi di luce sull’acqua. Le sfilate, programmate secondo un calendario consultabile dal sito della Comunità Turistica di Rovigno (www.tzgrovinj.hr/itl/home.asp), saranno accompagnate da una cena caratteristica organizzata presso lo spaccio Matika e da esibizioni di gruppi musicali.

Dal 17 luglio al 9 settembre è in calendario l’evento clou dell’estate rovignese: il Festival Estivo di Rovigno, kermesse internazionale di musica classica ospitata dalla città istriana dal 1996. Anche per l’estate 2011 il programma prevede una serie di dieci concerti che si svolgeranno presso le più incantevoli e suggestive location della città. Nella serata di apertura si esibirà l’Orchestra di fiati di Bergamo, che a partire dalle ore 21 suonerà nella Chiesa di Sant’Eufemia, edificio dedicato alla santa protettrice della città che, dal XVIII secolo, domina il centro storico. Il 22 luglio, sempre alla Chiesa di Sant’Eufemia , si esibirà il Philharmonic String Quartet di Colonia, Germania.

Il 28 luglio la kermesse di sposterà nella Chiesa di San Francesco, parte del complesso barocco sorto nel XVIII secolo, dove sarà di scena il Wiener Vogl Trio, proveniente dall’Austria. Il 3 agosto il concerto in programma renderà omaggio a Liszt e Mahler, due dei maggiori compositori dell’ ‘800. Nell’ultimo concerto, in programma per la serata del 9 settembre, il protagonista sarà il Quartetto d’archi Rucner di Zagabria, che chiuderà il festival nella Chiesa di Sant’Eufemia.

Il programma completo del festival, con tutti gli appuntamenti e le serate dedicate ai concerti, è online all’indirizzo www.tzgrovinj.hr/itl/dogadjaji.
  •  
close