Cerca Hotel al miglior prezzo

Pieve ed Oratorio di Castelvecchio: in provincia di Pistoia luoghi densi di misteri

Questa pieve è eccezionale per la quantità di simbologie presenti sulle pareti esterne dell’edificio. Ad essere davvero incredibili sono i mascheroni che ricoprono la facciata che ricordano i mostri Africani o addirittura quelli Maya e Aztechi! Enigmatiche le 3 figure al centro il cui significato è tutt’oggi sconosciuto, sono state viste come Gesù e le pie donne, Dio Gesù e la Sophia, un orante e perfino come una raffigurazione di una “morte bianca sul lavoro”.

Una tradizione popolare vede il personaggio centrale nel maestro muratore che sarebbe caduto durante la costruzione della pieve, forse per mano del demonio che naturalmente avrebbe voluto ostacolarne i lavori, raffigurato dalle figure mostruose sottostanti. Mostrarlo in questo modo avrebbe ricordato il sacrificio degli addetti ai lavori che rischiavano ogni giorno la vita nella posa di ogni mattone in nome della casa di Dio. Anche le morti bianche sul lavoro di un tempo suscitavano clamore.

La cripta presenta diverse colonne irregolari, probabilmente consumate dall’acqua. Così naturalmente scolpite le colonne perdono l'immagine di elemento architettonico e acquistano quasi quello di "vegetale", non più diritte e lisce, ma irregolari ricordano infatti una serie di alberi, in questo luogo sotterraneo ci si sente così a camminare in una sorta di foresta irreale, un ambiente a metà tra umano e naturale, ossia un chiaro ambiente divino.

Oratorio del SS. Rosario - Il rituale della veglia e della germinazione del grano
In questo piccolo oratorio ogni anno veniva svolto un rituale unico al mondo, tra la notte del venerdì santo e il lunedì di pasqua, alcuni volontari si prestavano a vegliare notte e giorno le ostie consacrate che venivano circondate da una suggestiva quanto inquietante germinazione del grano. Il fatto che si svolgeva qui doveva avere qualche sconosciuto valore aggiunto, perché questo Oratorio veniva vegliato notte e giorno, senza sosta da alcuni abitanti scelti, con turni a loro distribuiti. Perché? Forse qui avveniva qualche evento sacro che non poteva in alcun modo essere disturbato?

http://www.luoghimisteriosi.it/toscana.html
  •  

 Pubblicato da il 17/06/2011 - - ® Riproduzione vietata

close