Cerca Hotel al miglior prezzo

45 nuovi aeroporti in Cina entro 5 anni

Non solo alta velocità nel fururo dei trasporti in Cina: le autorità di Pechino hanno infatti svelato i piani per una serie di mega costruzioni di infrastrutture aeronautiche, che porterà alla edificazione di ben 45 nuovi aeroporti nei prossimi cinque anni. Li Jiaxing, il capo della Civil Aviation Administration, che regolamenta questo settore in Cina, ha detto ai giornalisti che i nuovi investimenti riusciranno ad incrementare il numero totale degli aeroporti del paese fino al valore di 220 unità.

Tuttavia sono molti gli osservatori che hanno espresso le loro preoccupazioni circa la sovra-capacità del sistema aeroportuale cinese, dato che la maggior parte degli aeroporti esistenti in Cina stanno in effetti perdendo un sacco di soldi. Li Jiaxing, che è anche vice ministro per i trasporti, ha dichiarato che il governo dovrebbe investire poco meno di 200 milardi di euro nel trasporto aereo tra il 2011 e il 2015, anche se non ha rivelato quanti di questi sarebbe destinati agli aeroporti.

Secondo alcuni dati rilasciati da Air China, si evidenzia che almeno 130 dei 175 aeroporti della Cina sono attualmente in perdita. Gli analisti avvertono che, anche se la domanda di trasporto aereo è cresciuta rapidamente negli ultimi dieci anni al pari passo del potere d'acquisto dei consumatori cinesi, l'espansione in infrastrutture aeroportuali sta diventando un costo troppo oneroso per tutto il settore. D'altra parte la forte crescita prevista ha bisogno di poter essere servita da strutturure moderne e competitive.

La Goldman Sachs prevede inoltre che la domanda dei passeggeri in Cina aumenterà del 15 per cento quest'anno, dato la crescente classe media in Cina sta sempre più iniziando a viaggiare per lavoro e turismo. Gli stessi dubbi per un eccesso di investimenti coinvolgono anche il trasporto ferroviari, specie nll'alta velocità che impedirebbe di liberare spazio sulla rete esistente per il trasporto merci. Le nuove rotte ferroviarie ad alta velocità, come la linea tra Wuhan e Guangzhou, tagliano il tempo di viaggio da 10 ore a tre ore, e sono anche un forte concorrente per il settore dell'aviazione.

Un mercato potenziale per nuovi aeroporti della Cina potrebbe però provenire dai piccoli aerei, dopo che il governo ha annunciato a novembre che gli aeromobili civili potranno volare nello spazio aereo al di sotto dei 4000m. La decisione potrebbe suscitare un notevole aumento nell'uso di elicotteri e aerei leggeri.

Fonte: www.breakingtravelnews.com
  •  
close