Cerca Hotel al miglior prezzo

La collezione d'arte Costa Crociere: una flotta ricca di tesori artistici

Pagina 1/2

La collezione d’arte Costa Crociere: circa 4.200 opere d’arte originali e 50.000 multipli installati a bordo delle 14 navi, visibili dalle centinaia di migliaia di persone all’anno che viaggiano sulla flotta Costa Crociere.

Dal dopoguerra ad oggi, le 34 navi appartenute alla flotta passeggeri Costa Crociere hanno rappresentato non solo l’eccellenza del settore navale ma anche una viva testimonianza delle tendenze architettoniche e artistiche italiane ed internazionali. Le collezioni artistiche di ciascuna nave, contemporanee al periodo di realizzazione, sono oggi testimonianza storica dell’evoluzione dell’arte contemporanea e del design degli ultimi 60 anni.

Costa Crociere ha sempre dedicato attenzione e passione all’arte e al design a bordo delle proprie navi: le linee interne del design sono progettate da architetti e designers (da Guido Canali, a Pierluigi Cerri, a Joseph Farcus) che hanno collaborato alla realizzazione degli ambienti, all’interno dei quali sono installate opere d’arte moderna e contemporanea di artisti nazionali e internazionali, coinvolgendo direttamente artisti affermati e giovani creativi nella realizzazione delle opere e acquisendone i lavori più significativi, realizzando così un progetto unico.

A partire dal 2000 l’interior design delle nuove navi Costa è ideato dall’architetto Joseph Farcus che caratterizza ogni nave secondo un tema ispiratore e che per primo ha proposto un’innovativa filosofia di progettazione e gestione degli spazi e degli oggetti, concepita per catapultare l’ospite in un mondo fantastico, da sogno: il design e l’arte diventano linguaggi per trasformare sensazioni ed esperienze quotidiane.

Sulle 14 navi in servizio oggi per Costa Crociere, sono installate e ambientate opere d’arte moderna e contemporanea commissionate da Costa Crociere e realizzate tutte su progetti originali che definiscono il carattere di ciascuna, affiancando le ricche collezioni di antiquariato e design. Ogni nave evoca – dalla struttura alla disposizione interna degli spazi, dall’arredo alle opere presenti – una diversa dimensione ispirata ad un tema portante indicato dagli architetti e dagli interior designers.

A bordo delle 14 navi della flotta Costa Crociere, sono installate opere di artisti quali Arnaldo Pomodoro, Fernando Botero, Mario Donizetti, Nathalie du Pasquier, Cristina Iotti, Flavio Lucchini, Yoshin Ogata, Sophia Vari, Darya von Berner, Luisa Valentini, Elisa Rossi, Eloisa Gobbo, Arman, Leonida de Filippi, Wal, Simona Uberto, casagrande&recalcati, Lucio Del Pezzo, Omar Galliani, Milo Manara, Carlo Mattioli, Susumu Shingu, Aldo Spoldi, Tullio Pericoli e Emilio Tadini, protagonisti dell’evoluzione del contemporaneo nei più diversi media espressivi – dalla pittura alla fotografia, dalla scultura all’installazione.

Costa Crociere presenta inoltre “Arte a bordo”, il volume edito da Skira, dedicato alla collezione di opere d’arte installate a bordo delle 14 navi della sua flotta.

... Pagina 2/2 ...“Arte a bordo” è a cura di Martina Corgnati, con testo di Ugo Volli. Nel corso della presentazione del libro, avvenuta il 23 febbraio 2011 alla Triennale di Milano, sono intervenuti Philippe Daverio, Martina Corgnati, Ugo Volli e il Presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere S.p.A., Pier Luigi Foschi.

Il volume presenta gli artisti che hanno collaborato al grande progetto artistico della compagnia italiana. Da oltre 60 anni infatti, l’arte accompagna l’evoluzione del design e dell’arredo delle navi Costa. Oggi a bordo delle 14 navi che compongono la flotta sono installate, in modo permanente, un totale di circa 4.200 opere d’arte originali e 50.000 multipli, un vero e proprio museo galleggiante, che ogni anno viene visitato da centinaia di migliaia di persone in vacanza con Costa Crociere.

Tutte le opere presenti a bordo sono state commissionate appositamente dalla compagnia. Come sottolinea Ugo Volli nel suo testo, “Costa Crociere è un grande collezionista d'arte, certamente uno dei maggiori investitori sul mercato artistico italiano”.

A partire dal 2000 l’interior design delle nuove navi Costa, 9 in tutto sinora, a cui si aggiungeranno le 2 nuove ammiraglie gemelle Costa Favolosa nel luglio 2011 e Costa Fascinosa nella primavera 2012, è ideato dall’architetto Joseph Farcus, il “padre” delle moderne “fun ships”. Ognuna di queste nuove navi Costa è caratterizzata secondo un tema ispiratore, come la mitologia, le ville e i palazzi patrizi, l’Europa e molto altro ancora. L’innovativa filosofia di progettazione e gestione degli spazi e degli oggetti di queste navi è concepita per catapultare l’ospite in un mondo fantastico, da sogno, dove il design e l’arte diventano linguaggi per trasformare sensazioni ed esperienze quotidiane.

Come spiega Pier Luigi Foschi, Presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere S.p.A.: “Ho sempre pensato che una vacanza Costa dovesse essere una specie di sogno, l’immersione in una dimensione completamente diversa, altra e affascinante, cui partecipano tutti i sensi e dove l’esperienza estetica non fosse confinata ad un momento o ambiente specifico, ma fosse disponibile dappertutto, come tessuto connettivo fra uno spazio e l’altro, un luogo e l’altro”.

Il volume “Arte a bordo” è suddiviso in 6 sezioni: il testo di Ugo Volli sullo “Spettacolo delle opere” Costa; il testo di Martina Corgnati, che presenta “il mondo” delle navi Costa; un’intervista di Martina Corgnati a Pier Luigi Foschi; “I colpi di fulmine”, ovvero una selezione di opere della collezione Costa; “la collezione come progetto”, in cui vengono presentati tutti gli artisti che hanno contribuito al progetto artistico di Costa Crociere; una sezione finale sulla flotta della compagnia.

Fonte: Costa Crociere S.p.A.
Ufficio stampa Costa Crociere c/o AIGO
Visita Costacrociere.it
 

 Pubblicato da il 24/02/2011 - 3.857 letture - ® Riproduzione vietata

close