Cerca Hotel al miglior prezzo

I carnevali storici della Valle d'Aosta: principali eventi nel 2011

Carnaval Historique de Verrès 5-8 Marzo: Il carnevale di Verrès rievoca un fatto storico legato all’importante famiglia valdostana degli Challant e alle vicissitudini della successione di Francesco di Challant che alla sua morte, senza eredi maschi, contravvenendo alle regole allora vigenti, lasciava il titolo e l’eredità alla figlia Caterina, che diventa quindi il personaggio principale del carnevale. A partire dal sabato, i festeggiamenti si svolgono soprattutto nella suggestiva cornice del castello di Verrès dove i partecipanti alla manifestazione trascorrono lunghe nottate tra musiche e balli. Il lunedì si svolge la rappresentazione teatrale di “Una partita a scacchi” di Giuseppe Giacosa, seguita da un Gran Galà mentre martedì, ultimo giorno di carnevale, per le vie del borgo si snoda una sfilata di gruppi folcloristici, carri allegorici, gruppi mascherati.
Info: Comitato Carnevale Storico, tel. +39 333 1748905 /
+39 347 2419643 www.carnevaleverres.it

Carnevale Storico della Coumba Freide
Valle del Gran San Bernardo • Valpelline > Ollomont, Valpelline, Doues, Allein, Gignod, Étroubles, Saint-Oyen, Roisan, Bionaz Saint-Rhémy-en-Bosses 8 Gennaio - 8 Marzo
La tradizione lega la nascita del carnevale al passaggio di Napoleone attraverso il Colle del Gran San Bernardo, nel maggio del 1800, durante la campagna d’Italia. I costumi sarebbero dunque la trasposizione allegorica delle uniformi dei soldati francesi. Ritroviamo inoltre l’orso che rappresenta l’avvicendarsi della primavera; le code dei muli, che rappresentano i venti e servono per allontanare le correnti d’aria nefaste; gli specchi sui costumi, che devono scacciare gli spiriti maligni; il colore rosso, che simboleggia la forza e il vigore e che, anch’esso, ha il potere di esorcizzare i malefici e le disgrazie. Durante il corteo, le maschere visitano le famiglie; entrano nelle case, ballano nelle strade e nelle piazze, mangiano e bevono ciò che viene loro offerto.
Info: Étroubles, tel. +39 0165 78559

101° Carnevale Storico Pont-Saint-Martin > 3-9 Marzo
Il Santo Vescovo Martino, il suo nemico Satana; poi il Console Romano, i Tribuni della Plebe, le Guardie Romane e il loro Comandante e infine la Ninfa del Lys accompagnata dalle due Ancelle sono i protagonisti del carnevale storico di Pont-Saint-Martin, giunto nel 2010 alla centesima edizione. Un momento particolare del carnevale è la corsa delle bighe: ogni rione o “Insula” ha una propria biga e un proprio equipaggio costituito da un auriga e da atletici ragazzi o ragazze che provvedono al “traino”. Il martedì è un giorno di sfilata per i carri allegorici provenienti sia dal paese stesso, sia dai vicini centri del Piemonte e della Valle d’Aosta. La giornata termina sotto l’arcata dell’antico ponte romano con il rogo del Diavolo Satana ed un’esplosione di fuochi d’artificio.
Info: Pont-Saint-Martin, tel. +39 0125 804843 www.carnevalepsm.it
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close