Cerca Hotel al miglior prezzo

Museo Demo etnoantropologico del Brigantaggio e l'Ippovia Itinerante

Il 23 ottobre alle 10.00, in Contrada Difisella a Cotronei, verranno inaugurati il Museo Demo etnoantropologico del Brigantaggio e l’Ippovia Itinerante del Brigantaggio. Il progetto è nato grazie ad un finanziamento del Gal Kroton, alla partecipazione dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Calabria, dell’Ente Parco Nazionale della Sila e della Provincia di Crotone e grazie all’intensa attività dell’Associazione Culturale “Santi e briganti”, uniti nell’intento di sostenere, grazie alla rivalutazione di un percorso storico, naturalistico e culturale di grande interesse, un’iniziativa di promozione del turismo ecosostenibile che interessa per buona parte l’area della provincia di Crotone ricadente all’interno del Parco Nazionale della Sila.

Questa sinergia interistituzionale ha portato al ripristino del tragitto storico denominato “U Carrualu Di Briganti” che parte da Santa Severina, arriva al Monte Gariglione ed attraversa poi quattro comuni nella provincia di Crotone – Santa Severina, Roccabernarda, Cotronei, Petilia Policastro – ed il comune di Taverna nella provincia di Catanzaro. Il Museo del Brigantaggio, situato in Contrada Difisella a Cotronei lungo il tragitto del sentiero storico culturale, nasce con lo scopo di recuperare le memorie e le vicissitudini di un fenomeno che ha caratterizzato la storia del meridione d’Italia, il brigantaggio, alle cui vicende i luoghi dell'altopiano silano, dell’Alto Marchesato in particolare, sono legati profondamente. Il museo sarà dunque luogo di conoscenza e di memoria, ma anche sito di importanza naturalistica ed ambientale.

All’inaugurazione del museo e dell’ippovia parteciperanno:
l’Assessore all’Ambiente della Regione Calabria, Francesco Pugliano; il Presidente dell’Ente Parco Nazionale della Sila, Sonia Ferrari; il Direttore dell’Ente Parco Nazionale della Sila, Michele Laudati; il Presidente del Gal Kroton, Natale Carvello; il Presidente della Provincia di Crotone, Stanislao Zurlo; il Sindaco di Cotronei, Mario Scavelli; il Consigliere della Provincia di Crotone, Rodolfo La Bernarda; il Presidente dell’Associazione Culturale “Santi e briganti”, Carmine Garofalo.

Inoltre, dopo l’inaugurazione, il presidente dell’Ente Parco, Sonia Ferrari, ed il Prof. Francesco Cosco, storico e profondo conoscitore dei luoghi della Sila, presenteranno la pubblicazione “Lassù nel Parco”, commissionata dall’Ente e realizzata da Cosco. Il libro presenta da un punto di vista storico, culturale ed economico, i quattro Comuni della provincia di Crotone che ricadono nel Parco - Mesoraca, Petilia Policastro, Savelli e Cotronei-. All’iniziativa, che si colloca nell’ambito della campagna nazionale “Ottobre piovono libri” cui l’Ente Parco ha aderito, seguirà alle 21.00 uno spettacolo musicale di Cataldo Perri.

Il 24 ottobre, alle 10.00, sono previsti una passeggiata lungo l’Ippovia del Parco Nazionale della Sila ed un concerto degli Hantura alle 21.00 presso il Museo del Brigantaggio in Contrada Difisella a Cotronei.
  •  

 Pubblicato da il 21/10/2010 - 3.375 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close