Cerca Hotel al miglior prezzo

Master de la Cordillera: gli sport estremi a Jarabacoa, Repubblica Dominicana

Jarabacoa, nella provincia di La Vega, ospiterà la competizione internazionale dedicata agli sport estremi: il Master de la Cordillera. Il 29 e 30 ottobre, oltre 500 atleti si confronteranno in sei discipline estreme e il ricavato andrà tutto in beneficenza a favore dei partecipanti alle Paralimpiadi. Sarà il magnifico scenario di Jarabacoa, un paesino nella provincia di La Vega, posizionato sulla Cordigliera centrale della Repubblica Dominicana ad ospitare una delle più importanti competizioni internazionali.

La zona di La Vega offre un paesaggio molto fresco, ricco di pini, foreste, cascate ed è attraversata da due fiumi, il Yaque del Norte e il suo affluente Jimenoa. Jarabacoa (che nella lingua taìna significa “terra dove scorre l’acqua”) si potrebbe definire dotata una natura che offre molti spunti per praticare sport. Ed è proprio animato da questo spirito sportivo, che il 29 e il 30 ottobre Jarabacoa ospiterà il Master de la Cordillera, l’entusiasmante competizione che vedrà confrontarsi 500 atleti in sei diverse discipline lungo un percorso di 49 chilometri. L’iniziativa nasce con uno scopo nobile, i ricavati provenienti dai due giorni di sport nella Repubblica Dominicana andranno in aiuto a un’associazione, Olimpiadas Especiales, che sostiene piccoli atleti disabili.

Jarabacoa, affascinante paese di montagna, offre il clima e gli scenari migliori per praticare sport estremi. Una caratteristica che si sposa perfettamente con la competizione internazionale Master de la Cordillera, una gara che metterà a dura prova i partecipanti, impegnandoli in sei tra le discipline più difficili: ciclismo di montagna, canoa, alpinismo, corsa, rafting e tubbing (quest’ultimo è molto simile al rafting, ma viene praticato galleggiando nel fiume su un tubo).

Jarabacoa, non è una destinazione conosciuta dal turismo di massa, ma è un punto di riferimento per gli sportivi. E’ proprio intorno alla possibilità di praticare diversi generi di sport che ruota l’attività turistica di Jarabacoa. Sceglie di trascorrere un soggiorno in questa meravigliosa località chi ama il contatto con la natura, un clima fresco e chi ha una passione per gli sport più impegnativi e l’ecoturismo in quanto offre ai suoi visitatori la possibilità di fare: rafting; torrentismo; alpinismo nello spettacolare Canyon Jimenoa; tubing lungo il fiume Jimenoa; parapendio accompagnati da un istruttore professionista.
Dotata di tutte le strutture necessarie per ospitare questo genere di turismo, a Jarabacoa è possibile percorrere la strada che porta al Pico Duarte, la vetta che con i suoi 3175 metri ha il primato di cima più alta dei Caraibi insulari ed è situato all’interno del parco nazionale intitolato ad Armando Bermùdez. Un’esperienza davvero imperdibile per gli appassionati di alpinismo.


Fonte: Ente del Turismo della Repubblica Dominicana
Ufficio stampa: Press Studio
Visita Godominicanrepublic.com
 
  •  

 Pubblicato da il 17/09/2010 - 2.145 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close