Cerca Hotel al miglior prezzo

Oman: itinerario nel Sultanato da Muscat al Wabi Bani

Pagina 1/2

Terra di gente cordiale e paesaggi suggestivi, su cui si stagliano splendidi forti: l’Oman è paese di antiche civiltà: più di 500, tra cittadelle, torri e roccaforti, riflettono un’infinita varietà di stili architettonici. I deserti dorati, le imponenti catene montuose, una vasta linea costiera di spiagge sabbiose, il clima caldo e assolato, la varietà di sport acquatici e i tanti divertimenti, rendono questo luogo unico al mondo. La capitale, Muscat, è del tutto priva di quell'atmosfera 'nouveau riche' che caratterizza molti degli altri paesi del Golfo e, nonostante sia ancora per molti aspetti il paese più tradizionalista della regione, l'Oman si è manifestato in molte occasioni più aperto di quanto si possa pensare.

Nel corso dei secoli XVII, XVIII e XIX l'Oman fu una potenza imperialista che entrò in contesa con il Portogallo e, in seguito, con l'Inghilterra per il dominio sul Golfo, l'Oceano Indiano e le coste dell'India e dell'Africa orientale. Il suo sviluppo, a partire dall'ascesa al trono del sultano Qaboos Bin Said nel 1970, risulta ancora più stupefacente se si pensa alle scarse riserve petrolifere del paese e al fatto che il precedente sovrano, Saib Bin Taimur, aveva mantenuto l'Oman in uno stato di totale isolamento. Oggi il paese è considerato destinazione tranquilla e sicura, che La Fabbrica dei Sogni propone ai non-turisti: un viaggio insolto tra cultura e realtà naturalistiche, in una terra che guarda da poco verso Ovest.

Il tour inizia da Muscat: l’area dei Ministeri e delle Ambasciate fino al tradizionale mercato di Muttrah, la Vecchia Muscat con il maestoso palazzo di Al Alam e ai forti portoghesi di Jalali & Mirani, infine, il Museo di Storia Naturale, Bait Al Zubair. Lasciata la città a bordo di jeep, si procede verso Barka, cittadina costiera famosa per il suo forte, per il Wadi Bani Auf e il villaggio di Hat, sosta alla Grande Moschea, con interni in marmo di Carrara e con il grande tappeto di manifattura iraniana in unico pezzo più grande del mondo. Si inizia quindi la salita, attraversando spettacolari scenari, al Jabal Shams “la Montagna del Sole” che, con i suoi 3800 metri di altezza, è il picco più alto dell’Oman. Il tour prevede la salita attraverso piste sterrate fino ai 2500 metri, per ammirare dall’alto il Canyon. Proseguimento per Al Hamra e Wadi Ghul (torrente quasi sempre in secca che nasce dal Jabal Shams).

Tappa successiva Nizwa: in mattinata visita al tipico suq dell’artigianato omanita e al Nizwa Fort, uno dei monumenti più visitati della regione. Si prosegue verso la nota città di Bahla, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e famosa per la produzione di oggetti di terracotta. A breve distanza si trova il Forte di Jabrin, il più bello di tutto il paese. Al suo interno si possono ammirare magnifici dipinti e legni finemente intagliati.

Il terzo giorno partenza per Wahiba Sands attraverso vecchi villaggi, fino a raggiungere il grande deserto, dove spesso le dune raggiungono un’altezza 200 mt. con tonalità che vanno dal color ambra all’arancione. Lungo il percorso, sosta per la visita al suq di Sinaw. Il suggestivo tramonto dall’alto di una duna, sarà il preludio di una serata omanita al campo, sotto le stelle.
... Pagina 2/2 ...
Si attraversano panorami inaspettati prima di raggiungere le montagne e il Wadi Bani Khalid, dove si trova un’oasi di acqua fresca corrente e rigogliosa vegetazione, un autentico paradiso in terra dove, nelle piscine naturali, sarà possibile rinfrescarsi con una nuotata. Si prosegue verso Sur, vecchio porto commerciale, più importante cantiere navale dell'Oman, prima del rientro a Muscat, questa volta via Qalhat, con sosta e visita al mausoleo di Bibi Miriam, a Wadi Tiwi, Wadi Shab, Fins, per ammirare la bianca spiaggia sabbiosa.

Fonte e maggiori informazioni: La Fabbrica dei Sogni

Fonte foto, cortesia:wikipedia
Autore: Loufi

 Pubblicato da il 17/12/2008 - 4.355 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close