Cerca Hotel al miglior prezzo

Il paesaggio Danxia della Cina inserito tra i patrimoni dell'UNESCO

La riunione del Comitato del Patrimonio Mondiale a Brasilia tenutasi il 1 Agosto scorso ha aggiunto i paesaggi naturali Danxia della Cina alla Lista dei Patrimoni Mondiali dell'umanità dell'UNESCO. Con il termine Danxia in Cina si intendono dei paesaggi sviluppati su rocce sedimentarie terrigene, su cui hanno agito forse endogene, e cioè la tettonica di sollevamento, e forze esogene, e cioè l'azione erosiva di vento e acqua che hanno modellato il tutto con l'aspetto affascinante che possiamo ammirare oggi. Le rocce sono caratterizzate da spettacolari falesie rosse e una gamma di morfologie di erosione, tra cui drammatici pilastri naturali, torri di roccia, anfratti e tafonimì, valli e cascate. Questi robusti paesaggi hanno contribuito a conservare foreste di latifoglie sempreverdi sub-tropicali, e ospitano numerose specie di flora e fauna, circa 400 delle quali sono considerate rare o minacciate.

Le 6 aree nominate come paesaggio Danxia cinese sono: la montagna Langshan (Provincia di Hunan), la montagna Danxiashan (Provincia d Guangdong), Taining (Provincia d Fujian ), la montagna Longhushan e Guifeng (Provincia d Jiangxi), Chishui (Provincia d Guizhou) e la montagna Jianglangshan (Provincia d Zhejiang). Taining in particolare è stato iscritto come un nuovo sito naturale che comprende tre aree panoramiche all'interno del grande Lago d'Oro, tra cui per l'appunto il Golden Lake, il fiume Shangqing e la roccia di Zhuangyuan.

Il Grande Lago d'Oro era stato riconosciuto come un geoparco globale dall'UNESCO nel febbraio 2005. Si trova presso le aree di Taining, vicino a Sanming, quella di Nanping della provincia del Fujian e a quella di Nanchang della Provincia di Jiangxi. Questa è una attrazione turistica di classe mondiale che copre più di 230 chilometri quadrati e comprende cinque principali aree sceniche: (1) il Lago d'Oro (Golden Lake), (2) il fiume Shangqing , (3) Zhuangyuan Rock, (4) la Montagna Luohan, e (5) la Città Vecchia di Taining . Attraverso una campagna di marketing ben progettato, il gestore di questo magnifco geoparco è riuscito ad aumentare il numero di visitatori da 30.000 del 2001 ai 640.000 del 2009. Sicuramente la nomina di questi paesaggi nella lista dell'UNESCO non potrà che rafforzare l'interesse turistico e la conoscenza di queste particolari morfologie geologiche.

  •  
close