Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour della Corea del Sud: da Seul (Seoul), a Gyeongju fino a Busan

Pagina 1/2

Meraviglioso paesaggio di Corea: la piccola penisola della Corea del Sud, rimane intatta nella sua bellezza nonostante i numerosi tentativi dei suoi vicini di intaccarla. Questa bellezza naturale forse è stata un elemento molto importante nel creare un’identità nazionale coesa, vincolata al confucianesimo, alla lingua, all’orgoglio: un territorio immerso nel verde, con alture di pietra che si innalzano nel cielo, elementi fondamentali per un popolo ossessionato dalla natura e dalle montagne in particolare.

Tour classico di esplorazione sicura della Corea del Sud: accompagnati da un’esperta guida parlante inglese, da Seul e gli splendidi Palazzo Gyeongbok, il Museo folcloristico, The Blue House, il Mercato Aperto di South Gate e il cosìdetto Giardino Segreto e il Viale d’Insadong, vi dirigerete verso Gyeongju. Si ammireranno, tra gli altri, il Tumuli Park, lo Stagno Anapji ed il Museo Nazionale.
Il giorno seguente trasferimento a Busan e visita guidata del Tempio Tongdosa, del Mercato del pesce Jagalchi, della Busan Tower, del Mercato Internazionale, del Cimitero delle Nazioni Unite, tra le altre attrazioni culturali della città. Da Busan, rientro a Seoul e quindi volo internazionale per l’Italia.

NON TUTTI SANNO CHE…
Il popolo coreano si interessa a un gran numero di forme d'arte: la musica tradizionale coreana è simile a quella cinese e giapponese, con grande spazio dato agli archi. Le due forme musicali principali sono chongak e la più popolare minsogak. Tra le danze popolari si ricordano le danze accompagnate dai tamburi (sungmu, una danza molto attiva e vivace durante la quale i ballerini portano i tamburi intorno al collo), danze in maschera (t'alchum) e danze con assolo (salpuri, di solito improvvisate). Il capolavoro della letteratura coreana è Samguk Yusa, composto nel XII secolo da un frate di nome Illyon. La letteratura più recente sembra essere caratterizzata da un elemento di dissidenza, poiché molte opere sono state composte da studenti dissidenti e da ecologisti taoisti. I coreani considerano persino la propria lingua una forma d'arte e sono particolarmente orgogliosi della propria scrittura, l'han'gul.

CHECK-IN: COREA CLASSIC TOUR
Itinerario: Italia, Seoul, Gyeongju, Busan, Seoul, Italia.
Durata: 9 giorni / 8 notti
... Pagina 2/2 ... Partenze: quotidiane
Quota a partire da: da Euro 2.450 base 2 pax
La quota include: Voli intercontinentali di linea Korean Air in classe economica - Pasti come da programma - Guide locali parlanti inglese - 6 pernottamenti in strutture quattro stelle - Trasferimenti in auto privata con aria condizionata, in pullman ed in treno - Gli ingressi ai monumenti ed ai siti archeologici
La quota non comprende: I pasti non menzionati, le bevande, le mance e gli extra di carattere personale
- La quota d’iscrizione - Quanto non espressamente indicato ne LA QUOTA COMPRENDE

LA FABBRICA DEI SOGNI - PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI:
Tel: 035/882115; web: www.lafabbricadeisogni.biz

 Pubblicato da il 05/08/2010 - - ® Riproduzione vietata

close