Cerca Hotel al miglior prezzo

Al Mare in Turchia: eccole le 10 spiagge pił belle

Pagina 1/2

Se una vacanza estiva in Turchia vi fa pensare a spiagge affollate e resort rumorosi, ripensateci. Sparsi tra le penisole montuose delle coste turche si nascondono archi di sabbia, baie incontaminate e villaggi con semplici ristoranti che si aprono sulla spiaggia. La maggior parte di esse possono essere raggiunte solo con la propria auto o in barca, nel senso che raramente le troverete occupate, anche in piena estate.

1. Ovabuku
Ubicata sulla penisola di Datca, Ovabuku è la più bella in una catena di tre insenature, con Hayitbuku e Kizilbuk. La spiaggia è un tratto relativamente piccolo di ciottoli color crema, accompagnato da un grappolo di piccoli ristoranti e pensioni, mentre la campagna circostante possiede una bellezza rigogliosa, con foreste di pini misti con querce, mirto e carrubi. Non è la spiaggia in se ce lo rende fantastico, è l'intero pacchetto: la pace, l'autenticità e un vero senso di fuga.

2. Valle delle Farfalle
Spettacolare e situata tra due alte scogliere, la cosiddetta Butterfly valley si estende a forma di V e termina in un tratto di spiaggia incontaminata. La maggior parte dei visitatori accede qui via mare in barca da Fethiye e Oludeniz, ma per gli escursionisti avventurosi esiste un sentiero roccioso che scende dalla strada (circa 40 minuti verso il basso e ritorno in un ora). Non c'è elettricità, strade o edifici, nella valle, ma è permesso il campeggio. In alternativa si può soggiornare nella tranquilla frazione di Faralya e posare lo sguardo verso la spiaggia, centinaia di metri più in basso.

3. Amos
Nascosto tra le località di Turunc e Kumlubük sulla penisola Bozburun, Amos è una piccola caletta nascosta tra due promontori. È un po 'ruvida ma di una bellezza incontaminata, che fa un netto contrasto con le luci scintillanti e luminose di Marmaris, che si trova oltre la baia. Amos era una volta un consistente insediamento romano e ci sono alcuni resti archeologici, tra cui un piccolo anfiteatro con vista mozzafiato. Meglio ancora, c'è anche un ottimo ristorante sulla spiaggia, che serve pesce fresco.

4. Gemiler
E' difficile credere che Gemiler si trova solo a due passi dalla fortemente sovrappopolata spiaggia di Oludeniz: è raramente affollata e raggiungibile in barca o in autobus dalla Hisaronu, attraverso la valle fertile Kaya, fino alla punta della penisola di Fethiye. Circondata da pini e ulivi, la spiaggia guarda verso l'isola di San Nicola e ci sono un paio di buoni ristoranti che servono antipasti freschi (Meze) e un 'ottima birra fredda Efes.

5. Cirali
La spiaggia di Olympos, famosa per la sua casa albero, è stata per anni meta dei viaggiatori con zaino in spalla, ma la vicina Cirali è riuscita a evitare lo stesso livello di sviluppo.I 3 km di spiaggia sono una zona protetta, grazie alle tartarughe Caretta Caretta che arrampicandosi fuori dal mare nidificano sulla sabbia. Affiancata da due montagne enormi, tutta l'area intorno Cirali è drammaticamente bella, mentre il paese alle spalle offre ristoranti semplice e pensioni, con un'atmosfera piacevolmente hippy.

... Pagina 2/2 ...6. Kaputas
Sulla strada mozzafiato tra Kalkan e Kas, la spiaggia di Kaputas è formata da una gola che si apre in una striscia di sabbia. La lunga scalinata che scende giù dalla strada deve fare ricordare che non ci sono servizi in spiaggia,e quindi portatevi acqua e un ombrellone, se avete intenzione di rimanere un po ' a lungo. E 'una spiaggia popolare tra i locali, e se andate in una giornata ventosa ci sono onde davvero favolose

7. Baia di Hisaronu
Da non confondere con la frenetica località sopra Olu Deniz, Hisaronu ha due piccole spiagge che si affacciano verso la penisola di Datca. Dietro la spiaggia si trova il tipo di struttura che vi fa sentire come nella Turchia di 20 anni fa, una frizione di ristoranti e pensioni semplici disseminate lungo tranquille stradine di campagna. Le spiagge sono apprezzate dai surfisti dato che c'è un vento permanente e se avete voglia di un cambiamento di scena a pochi minuti di autobus si trovano le spiagge ugualmente incontaminate di Selimiye e Orhaniye.

8. Ortakent
Trovandosi a metà strada lungo la penisola di Bodrum, Ortakent non è esattamente un segreto, ma possiede una graziosa spiaggia, sostenuta da orti e il piacevole e tranquillo trambusto di un villaggio rurale. Ortakent è una grande opzione per una vacanza in famiglia con i bambini al seguito, la spiaggia offre una gamma di sport acquatici, dalla vela al kayak. La penisola di Bodrum è costellata di insenature e baie pittoresche e una barca a noleggio è il modo ideale per trovare la tua spiaggia nascosta.

9. Gunluklu
Evitare questa meta nei fine settimana, dato che i locali convergono proprio in questo tratto di spiaggia, per accamparsi e guardare il tramonto accendendo fuochi e dandosi al barbecue. Durante la settimana, tuttavia, resta pacifica lungo la strada che va da Fethiye a Gocek, circondato da foreste di pini e alberi della gomma dolce. Gunluklu è una scelta ideale per chi desidera una sensazione di fuga totale, ma con la possibilità di passare una serata a fare shopping a Fethiye, che si trova a breve distanza in auto.

10. Kabak
Nel caso vi troviate a Faralya ma il trekking verso la spiaggia della Valle delle Farfalle vi sembra troppo faticoso, dirigetevi invece, per Kabak dove troverete un tratto del tutto incontaminato di spiaggia di ciottoli, circondato su tre lati dalla lussureggiante pineta. Non c'è niente sulla spiaggia, e solo pochi campeggi appartati dietro ad essa, e se siete alla ricerca di una “basica” esperienza di questa spiaggia è il posto ideale. Visitatela alla sera, e le luci scintillanti di Oludeniz sulla baia vi sembreranno un mondo a parte.

Fonte: Guardian

 Pubblicato da il 23/06/2010 - 24.477 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close