Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour ai Castelli di Tirolo (Bz), escursioni sulle Alpi e attivitą per famiglie

Pagina 1/2

Che siate in vacanza con i bambini o in solitaria, che siate sportivi allenati o amanti della cultura e nostalgici del passato, Tirolo, il paese che sorge sopra Merano, nel cuore del parco naturale del gruppo di Tessa, offre numerose opportunità in tutte le stagioni. Ecco alcune proposte per l’estate, per accontentare un po’ tutti i gusti e per conoscere questo territorio dalle straordinarie potenzialità.

Tour ai castelli di Tirolo – Naturalmente il più noto è il Castel Tirolo, simbolo dell’Alto Adige, che dà il nome all’intera area. Costruito nella prima metà del XII secolo, fu residenza dei Conti del Tirolo, la famiglia nobile che teneva le sorti economiche e politiche della regione. Oggi il castello rimane un mirabile esempio di architettura medievale e contiene al suo interno una rassegna dedicata alla storia di Tirolo con un’esposizione dei reperti archeologici ritrovati nel tempo.
Ma non c’è solo Castel Tirolo, anzi numerose fortezze arricchiscono il territorio di storia e cultura. Ne è un esempio Castel Fontana, edificato intorno al 1250 proprio sopra a un cocuzzolo: visto dalla Via del Castello, immerso nel verde, rivestito in alcune parti dall’edera, sembra proprio il castello delle favole! Ha passato diverse proprietà, tra cui anche quella del poeta americano Ezra Pound, ospita un interessante museo delle tradizioni agricole locali e una raccolta etnografica.
All’imbocco della Val di Sopranes, dove si trovano i numerosi laghetti, sorge Castel Aura; mentre sentinella solitaria è Castel Torre, un’alta torre massiccia che si erge tra i terrazzamenti coltivati a vite, attualmente adibita ad albergo e ristorante.
In una posizione eccezionale dal punto di vista strategico, sorge infine Castel San Zeno, in origine un antico santuario dedicato proprio a San Zeno, un santo del periodo paleocristiano.

Escursioni con i campioni - Per gli sportivi, oltre alle innumerevoli occasioni che già offre il territorio per praticare attività all’aria aperta, l’Associazione Turistica Tirolo organizza delle escursioni con due grandi campioni del mondo sportivo.
Hans Peter Eisendle, nativo di Vipiteno, appassionato di arrampicata su roccia, di sci alpinismo e delle grandi vie solitarie su terreno misto roccia e ghiaccio in inverno. Durante l’estate Eisendle farà da guida alpina nell’Alta Via del Tirolo, per un’escursione che parte da Mayerhofen nella Valle di Zillertal e conduce fino a Tirolo, un sentiero su confine tra i più suggestivi dei percorsi alpini. E ancora, sempre Eisendle, accompagnerà gli sportivi in un Tour sulla montagna del Tribulaun, un’escursione d’interesse storico-alpino e geologico sulla cresta principale delle Alpi. Per entrambe le escursioni la partenza è prevista alle ore 6 e il rientro alle 19 circa, livello di difficoltà medio-impegnativa, tempo di camminata 6-7 ore. Iscrizioni presso l’Associazione Turistica Tirolo.
... Pagina 2/2 ...L’altro campione è Hans Kammerlander, basti dire che ha scalato 13 dei 14 ottomila in tutto il mondo. Kammerlander farà da guida alpina nel Tour delle Dolomiti di Valdaora, attraversando il parco Naturale Fanes, Senes e Braies. In seguito accompagnerà gli sportivi nel Tour nel regno dell'Ortles, patria di un altro campione Gustav Thöni. Per entrambe le escursioni la partenza è prevista alle ore 6 e il rientro alle 20 circa, livello di difficoltà medio-impegnativa, tempo di camminata 6-7 ore. Iscrizioni presso l’Associazione Turistica Tirolo.

Tirolo per bambini - Correre, giocare, saltare, esplorare: i bambini in montagna trovano l’ambiente ideale per scatenarsi e divertirsi, dopo mesi passati sui banchi di scuola. A Tirolo c’è tutto il necessario per farlo! Ci si può recare ad esempio in uno dei parchi gioco del paese, da consigliare il parco Burglehem, vicino al minigolf, dove anche i genitori si possono rilassare. Si può giocare a tennis e beachvolley, a minigolf nel campo a 18 buche, oppure divertirsi nella Piscina Oasi “Parco Acquatico”. Numerose sono anche le piste ciclabili e i centri di noleggio per biciclette e mountain bike, pedalando si costeggiano ruscelli e frutteti, si scoprono le bellezze naturali del territorio fino agli angoli meno conosciuti, ma ugualmente suggestivi.
Nei dintorni di Tirolo le possibilità sono ancora molte, come ad esempio l’equitazione, le gite in carrozza, il tiro con l’arco, il rafting e i percorsi a funi sospese.
A Tirolo, una delle attrazioni più grandi per i bambini è sicuramente rappresentata dal “dottore degli uccelli”, ad indicare simpaticamente il Centro Recupero Avifauna, situato proprio di fronte a Castel Tirolo. Unico nel suo genere, questo centro si prende cura dei rapaci feriti per reintrodurli gradualmente nel loro habitat, si può seguire un percorso per ammirare i padroni del cielo: falchi, gufi, aquile e avvoltoi, e 2 volte al giorno è possibile assistere anche alle dimostrazioni di volo di questi imponenti esemplari.

Info: Associazione Turistica Tirolo, tel. 0473 923314 – www.dorf-tirol.it

 Pubblicato da il 16/06/2010 - 3.145 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close