Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour in Armenia: Yerevan, Tumanyan, Alaverdė, Dėlėjan, Lago di Sevan, Selim, Ararat

Pagina 1/2

Un tour classico per apprezzare i più noti siti d’interesse culturale e storico di un Paese che è luogo di leggende, miti e tradizioni millenarie: l'Armenia, una delle culle della civiltà, offre ai visitatori, che sanno apprezzare l’offerta genuina di un paese ancora poco turistico, esperienze piacevoli e originali.

Una terra antica adagiata tra le aspre montagne del Caucaso, che nel corso della sua millenaria storia si è trovata sul cammino di numerosi popoli, che si sono avvicendati nel dominio di questo territorio affascinante. Culla del Cristianesimo, l'Armenia da oltre 1700 anni si raccoglie intorno a centinaia di splendidi monasteri-fortezza che hanno funzionato da importanti centri di produzione e resistenza culturale, garantendo la sopravvivenza della nazione anche nei momenti più difficili della sua storia. Grazie al loro forte senso d'identità, gli armeni sono riusciti a sviluppare e a mantenere intatto un patrimonio culturale unico, che ancora oggi rappresenta il raffinato amore per la storia, le lettere e le arti di un popolo fiero e gentile. Situata lungo gli antichi percorsi della Via della Seta, tra Europa, Medio Oriente e Asia, l'Armenia offre ancora oggi suggestioni evocative di culture diverse in ambienti naturali spettacolari, che riflettono la spiritualità profonda della sua gente.

Le tappe del Tour:

*Yerevan
Yerevan si estende su cinque colline che regalano un colpo d'occhio unico su tutta la città. Grandi piazze, larghi viali, giardini verdi e parchi, costruzioni di tufo rosato... questa è la scena che si imprime nelle menti. La rosata e soleggiata città è così chiamata non solo per il colore delle sue pietre, ma anche per i riflessi di luce dalle tonalità rosate che i raggi di sole, passando attraverso i picchi del monte Ararat, stendono su di essa. All'orizzonte si staglia il profilo della Rocca di Erebuni del 782 a.C., vicino, c’è il museo con la storia della fondazione di Yerevan. Camminando sulle scalinate delle costruzioni, in alto, su per la collina e ripercorrendo le tracce lasciate dall'architettura armena, ci si immerge nell'atmosfera di tempi antichi. Anche le enormi statue dei famosi personaggi storici aiutano a immergersi nella storia. Le montagne e i laghi si trovano a breve distanza da tutti i servizi necessari - mercati, negozi, ristoranti, gallerie d'arte, nightclub, sale concerti...
I caffé lungo le strade di Yerevan non sono esattamente come quelli di Parigi, ma offrono una buona opportunità per vestirsi bene e passare un pomeriggio a osservare la gente.

*Dìlìjan
Una piacevole cittadina a nord ovest di Yerevan: si allarga sugli altopiani terrazzati in piena armonia coi boschi, circondata dalle catene montuose del Bazum e Pambak. La città ha un clima mite, un bel paesaggio, la fresca aria di montagna, l'acqua minerale di 'Dilijan', bei monumenti architettonici e una riserva naturale. Questa "piccola Svizzera" era il posto di villeggiatura dei re e della nobiltà armena, tutti i monumenti esistenti, archeologici (I sec. a.C., XII-XIII sec. d.C.) e architettonici (V-XIII sec. d.C.) testimoniano che Dilijan è stata uno dei primi insediamenti in Armenia. I monumenti si armonizzano perfettamente: il Monastero di Haghartsin (X-XII sec.), luogo di culto, fortezza e grande centro d'educazione del passato, è costruito sulla cima della montagna ed è circondato da profonde gole.

*Lago di Sevan
Splendido bacino alpino situato a 1900 metri di quota, che nel punto più largo misura 80 km per 30 km. L'animata cittadina che si trova a pochi chilometri dal monastero di Sevan, situato in splendida posizione panoramica sulla penisola che si estende sulla sponda occidentale del lago. Durante l'estate, Sevan e le circostanti spiagge sabbiose si trasformano in una riviera con hotel, ristoranti e bar, dove si può fare sci nautico e noleggiare barche a remi.
... Pagina 2/2 ...
*Caravanserraglio di Selim
Il Caravanserraglio di Selim, costruito nel 1332, all'epoca in cui il tratto della Via della Seta dal'Iran all'Europa passava per la città armena di Goris, è quello meglio conservato di tutta l'Armenia. Questa antica locanda per i viaggiatori, testimonia la rilevanza dell'Armenia come importante snodo commerciale tra Oriente e Occidente.

CHECK IN – ARMENIA D’AUTORE
Durata: 8 giorni/7 notti
Itinerario: Italia, Yerevan, Tumanyan, Alaverdì, Dìlìjan, Lago di Sevan, Selim, Ararat, Italia.
Partenza: Ogni mercoledì minimo 4 pax
Quota: da 1350 € a persona in camera doppia
La quota comprende: Volo da Roma per Yerevan in classe economica – Sistemazione in alberghi cat. 4* - Pensione completa - Ingressi come da programma – guida parlante italiano – Trasferimenti in macchina/minibus/minivan o bus a seconda del numero di pax – Tasse locali - Kit di viaggio Auratours.
La quota NON comprende: Tasse aeroportuali - Assicurazione annullamento viaggio e rimborso spese medico/bagaglio – Visto d’ingresso in Armenia - Extra, spese personali e tutto quanto non indicato nella voce "la quota comprende"
NOTE: partenze da altre città Italiane su richiesta

Fonte: AuraTours
Ufficio stampa: OPEN MIND CONSULTING
Visita Auratours.it
 

 Pubblicato da il 05/05/2010 - - ® Riproduzione vietata

close