Cerca Hotel al miglior prezzo

Tag der Architektur, la giornata dell'architettura in varie cittą della Germania

L’architettura è tra le grandi protagoniste di Creative Germany, uno dei temi che la Germania propone ai suoi visitatori nel 2010. Non c’è, infatti, città o regione del Paese che non possa vantare edifici d’avanguardia, opera di architetti tedeschi d’ultima generazione o di archistar straniere. E se Berlino rappresenta una sorta di ideale palestra dell’architettura contemporanea, anche la provincia stupisce con scenari architettonici d’alto livello. Uno dei migliori esempi è Herford, in Westfalia, dove Frank O. Gehry ha firmato l’originale MARTa-Museum dedicato ai mobili e all’arte. Il prossimo 25 giugno in tutta la Germania si terrà la Giornata dell’Architettura (Tag der Architektur, www.tag-der-architektur.de) con visite guidate in tedesco proposte dagli stessi architetti e l’apertura di alcuni siti solitamente chiusi al pubblico. Ma il panorama è talmente vasto ed interessante che ogni viaggiatore ha la possibilità di costruirsi propri itinerari a tema.

Chi visita Berlino, per esempio, può comodamente sconfinare nella vicina Potsdam per ammirare gioielli architettonici di ieri e di oggi. Alla reggia barocca di Sanssouci dove amava soggiornare Federico il Grande qui fa da contraltare il recentissimo Hans-Otto-Theater di Gottfried Böhm, un luminoso edificio tutto vetri dalla copertura a forma di conchiglia aperta. Costruito su una lingua di terra nel fiume Havel, si trova a poca distanza dall’ Holländisches Viertel, un quartiere settecentesco con casette in stile olandese. Tanto varia e particolare da essere stata inserita nell’elenco dei beni culturali dell’UNESCO, la "prussiana" Potsdam riserva altre sorprese, tra cui la vecchia stazione di pompaggio del 1841-42 a forma di moschea e la Kolonie Alexandrowna, l’isolato che circonda la chiesa russo-ortodossa sul Kapellberg. Nei pressi di Potsdam sono da vedere anche le architetture cinematografiche di Babelsberg, storica cittadella del cinema dove operò Fritz Lang, e la dimora di Albert Einstein a Caputh, una casa di legno costruita per lo scienziato prima che egli emigrasse in America. Sul Telegrafenberg di Potsdam (94 m) svetta la singolare torre-osservatorio intitolata ad Einstein e progettata nel 1029-21 dal celebre architetto espressionista Erich Mendelsohn

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 
  •  

 Pubblicato da il 29/04/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close