Cerca Hotel al miglior prezzo

Svelato il mistero di Tutankamon? Per Hawass morý a causa della malaria

Pagina 1/2

Tutankhamon il giovane faraone egiziano potrebbe essere morto di malaria, almeno così dicono gli esperti guidati da Hawass, che ritengono di avere scoperto i segni della malaria, che ha infierito su di un corpo già mutilato da una rara malattia ossea. Questi nuovi risultati potrebbero quindi mettere a tacere le teorie del complotto e di un assassinio di uno dei faroni più giovani della storia d'Egitto.

Per stabilire ciò gli scienziati egiziani hanno trascorso gli ultimi due anni vagliando i resti mummificati faraone diciannovenne, per estrarre il suo sangue e campioni di DNA. Queste analisi hanno rivelato nel sangue tracce del parassita della malaria, come riportato dal Journal of the American Medical Association.

La fine di Tutankamen era sempre stata avvolta nel mistero: fin da quando fu scoperta intatta nella Valle dei Re, nel lontano 1922 da Howard Carter, la tomba di Tutankhamon ha sempre sollecitato la fantasia degli studiosi, che hanno cercato di risolvere il mistero della sua giovane morte.Alcuni avevano ipotizzato che fosse stato ucciso da una caduta dal suo cocchio. Altri sospettavano oscuri giochi di potere. In più il misero era reso ancora più affascinante dalla leggenda della maledizione di Tutankamon, che era sorta a cuasa delle precoci morti dei scopritori della tomba.

Altri archeologi, proprio a causa della giovane età del faraone, e dalla mancanza di eredi, avevano ipotizzato che, invece, potesse aver sofferto di una malattia ereditaria, che affliggeva la sua famiglia. Proprio il suo aspetto effeminato aveva fatto pensare a morbi ereditari come la sindrome di Marfan, anche se il capo archeologo egiziano, il dottor Zahi Hawass, ha sempre respinto queste teorie. Lui e il suo team hanno accuratamente scelto, sui resti di Tutankhamon e di altri 10 mummie reali dalla sua stessa famiglia, tutte le possibili impronte genetiche lasciate da malattie ed ereditarietà varie, concludendo che non vi è alcuna prova convincente che confermi la presenza di un tale morbo.

Al contrario verrebbe confermata una malattia rara dell'osso che ha interessato il piede del faraone: si tratterebbe della malattia Kohler II, che oltre ai problemi al piede potrebbe aver causato una curvatura della colonna vertebrale. Anche se questa non dovrebbe rappresentare la causa ultima del decesso, potrebbe però ben spiegare perché tra i suoi beni sono stati ritrovati dei bastoni, attrezzi che avrebbero potuto essere utilizzati come aiuto nella deambulazione.
... Pagina 2/2 ...
Ma come sarebbe morto Tutankamen? Secondo gli scienziati non molto tempo prima della sua morte, il re si fratturò la gamba: l'osso non guarì perfettamente e cominciò ad andare in cancrena. Ciò lasciò il giovane faraone in una situazione di fragiltà ed esposto alle infezioni. Ma il “colpo di grazia” che pose fine ai suoi giorni fu un attacco di malaria che sorprese il giovane in un quadro generale di salute decisamente deteriorato.

Gli scienziati hanno infatti trovato tracce del parassita della malaria nel sangue del faraone: sarebbe questa quindi la più antica testimonianza della malaria mai trovata nel corso della storia. Il dottor Hawass e la sua squadra sono sicuri e asseriscono che una frattura improvvisa della gamba, eventualmente causata da una caduta, potrebbe avere portato ad una condizione pericolosa per la vita cui si aggiunse una infezione da malaria. Hawass sostiene anche che semi, frutti e foglie che sono stati trovati nella tomba, erano probabilmente i resti di cure mediche, cosa che confermerebbe ulteriormente questa interpretazione.

Mistero svelato? Non tutti sono d'accordo: non è detto che la malaria possa essere stata la causa determinante della morte, molti individui hanno il parassita della malaria nel sangue, senza per questo riscontrare gravi problemi di salute. Permangono ancora indizi che possono far spiegare la morte con una caduta dal carro, ma certo che il nuovo studio di Hawass ha indicato una nuova via interpretativa che non è da sottovalutare.

Fonte:BBC

 Pubblicato da il 17/02/2010 - 4.688 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close