Cerca Hotel al miglior prezzo

Tra i masi dell'Alto Adige per una vacanza benessere a tutta natura

Pagina 1/2

Se nei masi situati ad alta quota, il tripudio dei sensi è dedicato alla vista - gli ospiti non tolgono lo sguardo dal panorama – nei masi del benessere chiudono gli occhi rilassandosi durante il bagno di fieno o nelle saune alle erbe alpine. L’udito è il protagonista dei masi immersi nella natura, dove si impara ad ascoltare il silenzio, mentre il gusto viene risvegliato dai sapori autentici della cucina dei masi con gusto. E l’olfatto? Nei masi dei sapori si impara a degustare grappe e distillati partendo proprio dal naso.

Per viziare la vista, è necessario un panorama da cartolina. Una sorta di poster a grandezza naturale, che si estende per decine di chilometri e che sorprende per le sue sfumature, i suoi scorci, la sua grandezza. Se di solito è l’orizzonte del mare a dare l’idea dell’infinito, dalla terrazza del maso Gallo Rosso Oberegghof è il profilo delle montagne e della valle a sembrare senza confini. Perché in lontananza, si materializzano paesaggi che si susseguono. E non si percepisce più la fine. Le distanze si dilatano e quel che resta è uno splendido quadro che invita alla meditazione e al relax. Al maso Gallo Rosso Oberegghof, tutti gli appartamenti sono orientati verso sud, affinché gli ospiti possano ammirare anche dalle loro stanze la splendida vista che il maso offre. Un capolavoro da ammirare a qualsiasi ora. Non c’è orario di chiusura in questa sorta di galleria d’arte, dove l’artista, che non smette mai di dipingere, è la natura. In inverno, in estate, in primavera ed in autunno, la tavolozza di colori di questo pittore instancabile, modifica questa gigantesca tela con nuove sfumature e la luce naturale conferisce a quest’opera d’arte le diverse sfaccettature, a seconda delle ore della giornata. Una “Camera con vista” altoatesina: per momenti di estremo relax e per godersi una colazione, un pranzo oppure una cena con una scenografia naturale “da film”.

Lasciando riposare la vista e concentrandosi sul tatto, il maso Gallo Rosso Alpenbadl Oberfrauner di Velturno propone il bagno di fieno, ricco di microelementi rigeneranti e oli eterici che oltre a favorire una migliore circolazione del sangue stimolano il metabolismo. Sui prati e sui pascoli d'alta montagna della Val d'Isarco crescono piante alpine come la Nigritella, la Veronica, la Genziana, l'Anemone, l'Arnica, la Primula ed altre: il fieno utilizzato al maso Alpenbadl Oberfrauner proviene dai prati situati tra i 1.600 e i 1.950 m della malga del maso stesso ed è ideale e efficace per i bagni di fieno che si possono fare tutto l'anno. I "bagni di fieno" consistono in immersioni in erba in via di fermentazione, durante le quali la temperatura raggiunge valori tra i 40 e i 70 gradi stimolando una forte sudorazione che persiste anche dopo l'applicazione. Il segreto di questa cura sono le piante officinali contenute nella miscela di erbe: con il caldo umido che si sprigiona dal fieno i principi attivi contenuti in tali erbe vengono efficacemente assorbiti dall'organismo. Il relax è totale: il bagno di fieno dona un senso di benessere dovuto al calore intenso e al forte ricambio idrosalino generato dalla sudorazione; la pelle diventa tonica per la stimolazione della circolazione periferica e liscia per la purificazione dovuta alla forte sudorazione e all'assorbimento di principi attivi dalle erbe. Un elisir di bellezza per la pelle.

Per risvegliare l’udito, il suono migliore sembra essere quello del silenzio. L’organizzazione Mondiale della Sanità inizia a considerare il rumore una delle cause di ipertensione e stress psicologico: il silenzio è dunque una delle “medicine” più efficaci e soprattutto senza controindicazioni, per prevenire questi due comuni disturbi. Il Silenzio all’inizio è impercettibile, non si annuncia. Si ascolta ma non si sente. Abituati ai rumori, dopo qualche minuto di assoluto silenzio si sperimenta una sensazione sconosciuta: il pieno relax mentale regalato dall’assenza di qualsiasi rumore. Senza la sollecitazione di alcun suono, l’udito finalmente riposa. Al maso Gallo Rosso Karerhof di Nova Levante, circondato dal più grande bosco di abeti rossi in Europa, a due passi dal Lago di Carezza, a disposizione degli ospiti, c’è anche una biblioteca per leggere e rilassarsi. Per una vacanza abbinata al wellness, la sauna regala silenziosi momenti di benessere. Nei masi altoatesini del Gallo Rosso, il silenzio è un dono di natura; qui si viene per riposare e per ascoltare il silenzio in tutte le sue declinazioni: tranquillità, lentezza, pace assoluta e pieno relax. Già dopo qualche ora, ci si abitua a questa nuova, pacifica, presenza: il silenzio è dappertutto. Nella stube del maso che profuma di legno e di serenità, nelle camere accoglienti dove domina la quiete, nei boschi circostanti. Ma il silenzio più emozionante, quello che annulla anche la percezione del tempo e conduce verso un viaggio nella natura più autentica, al di fuori dello spazio e del tempo, è quello che regna nel bosco quando, con i contadini del maso, si va furtivamente a caccia di impronte di animali.

... Pagina 2/2 ... Il gusto trionfa al maso Gallo Rosso Zmailerhof a Scena, nei pressi di Merano: un luogo incantevole, da cui si gode una splendida vista: alcune parti del vecchio maso sono sotto tutela storico-artistica, per esempio la cucina, il corridoio e i bellissimi affreschi nell'ingresso. Sulla terrazza assolata oppure nella "Stube" accogliente gli ospiti possono assaporare squisite specialità contadine, come speck e formaggi, varie minestre, canederli alle ortiche, al formaggio, allo speck con insalate e in primavera con cicoria, uova al tegamino con patate arrosto, "Kaiserschmarrn", diversi tipi di omelette, strudel e "Krapfen". La domenica o su prenotazione: zuppa di gulasch, "Schöpsernes", salsicce di produzione propria con crauti, arrosto contadino o costine di maiale. Da bere, da perdere sono i vari succhi fatti al maso, di lamponi, ribes, sambuco e mela.




Chiudete gli occhi. Non serve la vista. Mani in tasca. Non serve toccare. Silenzio assoluto: suoni e rumori sono superflui. Al maso Gallo Rosso Plonhof a Termeno, è l’olfatto il protagonista principale: qui si va “a naso”. Nella piccola distilleria privata, a conduzione famigliare, l’aria è impregnata del sapore inconfondibile della frutta matura: la prima cosa che viene spiegata dal proprietario è che “la qualità della frutta è decisiva per la qualità del prodotto finale. Solo frutta matura, fresca e sana viene fatta fermentare delicatamente per conservare gli aromi e in seguito distillata con grande cura e passione”. Attraverso la degustazione si impara a riconoscere la ricchezza dell’aroma della frutta che matura fino a 900 m di altitudine, l’olfatto viene educato a filtrare le diverse informazioni che le note aromatiche sprigionano. Dal distillato d’uva Gewürztraminer, si assapora il tipico ed intenso profumo di questo tipo di vitigno abbinato ad un sapore altrettanto morbido e aromatico. Rispetto all’omonima grappa, il distillato d’uva Gewürztraminer risulta più armonioso e filigranato, per cui si presta ottimamente anche come aperitivo o per accompagnare il dessert. La Grappa Lagrein si distingue per le sue inconfondibili note vinoso-aromatiche e che rispetto a quelle della grappa Gewürztraminer si presentano più velate e sobrie, forse anche più sottili e meno profumate: una partenza più che indovinata per intraprendere l’affascinante viaggio attraverso il mondo delle nobili grappe. E dopo la degustazione olfattiva, anche il gusto è pronto per le fragranze aromatiche di profumi e sapori.

 Pubblicato da il 27/01/2010 - 3.398 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close