Cerca Hotel al miglior prezzo

Homecoming Scotland 2009: in Scozia per i 250 anni dalla nascita di Robert Burns

Si avvicina a grandi passi il 2009, e il prossimo anno sarà un anno speciale per la Scozia, che s’appresta a celebrare i 250 anni della nascita di Robert Burns, acclamato poeta scozzese, simbolo dell’unità culturale della Scozia ed orgoglio della nazione intera.
Proprio per celebrare l’anima vera scozzese, oltre che il ricordo commemorativo del sommo poeta, l’evento denominato “Homecoming Scotland 2009” vedrà esaltate i prodotti più tipici di queste nobili terre, come ad esempio il celebre Wiskey scozzese, il golf che rappresenta una vera passione locale, le grandi menti scozzesi e le innovazioni (ad esempio James Watt era scozzese), e le tradizioni popolari di queste terre del nord.

Robert Burns visse una vita breve, morendo all'età di 37, ma con una esistenza ricca di avvenimenti. Partendo come un povero agricoltore divenne un celebre scrittore e poeta, percorrendo tutta la Scozia dove ha raccolto l'ispirazione per gran parte del suo lavoro. Oggi, nella scozia ma anche in altri parti del mondo la vita e le opere di Robert Burns sono celebrate, attraverso il rito della cena “Burns”. Iniziate pochi anni dopo la sua morte da un gruppo di suoi amici e conoscenti per onorare la sua memoria, le cene sono ormai una tradizione annuale che si ripete puntualmente a decorrere dalla data della sua nascita, 25 gen. La Cena Burns non sarebbe completa senza l'Haggis, la bevanda tipica (normalmente Whiskey), le canzoni, le danze e naturalmente l’ingrediente più importante di tutti, il divertimento.

Certo il Whiskey è un altro grande vanto del popolo scozzese e non poteva mancare nelle celebrazioni di Homecoming Scotland 2009”. Luoghi geografici come le Highlands, lo Speyside, Campbeltown and l’isola di Islay sono diventati luoghi di culto tra gli appassionati di Whiskey Single Malt, e sono diventati anche luoghi di viaggio dove scoprire e gustare le tradizionali distillerie scozzesi. L’apice si toccherà con la manifestazione Spirit of the West che si terrà il 16-17 maggio 2009.

Ma perché celebrare anche le grandi menti scozzesi? I festeggiamenti delle “Great Scottish Minds & Innovations” derivano dall’incredibile genialità scozzese. Se non ci credete basta ricordare che la Scozia, nazione di soli 5 milioni di abitanti, ha dato al mondo ben l’11% dei premi Nobel!

Le celebrazioni del prossimo anno inizieranno quindi a gennaio e più precisamente i giorni 24-25 quando verrà celebrato l’”anniversary weekend” dei 250 anni dalla nascita di Robert Burns, con manifestazioni in tutte le città della Scozia.

Un programma dettagliato di “Homecoming Scotland 2009” lo trovate presso il sito ufficiale della manifestazione.
  •  

 Pubblicato da il 23/09/2008 - 4.425 letture - ® Riproduzione vietata

close