Cerca Hotel al miglior prezzo

La cittā di Tafalla, in Navarra, č in festa dal 14 al 20 agosto

Tutti conoscono Pamplona e San Fermín, ma la Navarra ha molto altro da regalare in termini di feste e folklore. Per esempio, la città di Tafalla esplode di festa e colori durante la terza settimana di agosto. Tra “gigantes” e “encierros”, Tafalla invita a un viaggio nella Navarra più autentica.

Ma chi l’ha detto che gli “encierros” si corrono solo a Pamplona e solo a San Firmin? Dal 14 al 20 agosto anche la città di Tafalla è in festa. Una settimana di celebrazioni in pieno spirito estivo.

La piazza principale della città è lo scenario delle feste tradizionali. La terza settimana di agosto la città si veste a festa con un programma cangiante e ricchissimo. A esser magistralmente celebrati sono i santi patroni della città, Nuestra Senora de la Asuncion e San Sebastian, rispettivamente il 15 e il 16 di agosto. Musica per le strade, euforia, encierros (corse dei tori per le strade) e corride, concerti folkloristici, spettacoli teatrali per tutta la famiglia ma anche tanta buona tavola.

Non è tutto. A Tafalla un’insolita consuetudine è la sfilata de “los gigantes”, alti pupazzi di legno che rappresentano due coppie di re e regina. Los gigantes sovrastano la folla e sono mossi in modo tale da percorrere le strade ballando al suono dell’orchestra, mentre petardi e bengala animano ancor di più lo spirito festivo. Mix di tradizioni e modernità, Tafalla è bagnata dal fiume Cidacos ed è una tappa interessante di un soggiorno in Navarra. Le sue stradine riportano indietro nel tempo e concedono al visitatore una storica full immersion..

Fonte: Turismo de Navarra
Ufficio stampa: Adam Integrated Communications - Clara Iannarelli
Visita Visitnavarra.es
 
  •  

 Pubblicato da il 29/07/2009 - - ® Riproduzione vietata

close