Cerca Hotel al miglior prezzo

Valle della Loira: luci, colori e genio leonardesco

Pagina 1/2

Chartres, splendida città d'arte dell'Eure-et-Loir, famosa per la spettacolare cattedrale, Patrimonio Mondiale dell'Unesco, è davvero una città di luce, la luce che filtra attraverso le sue meravigliose vetrate… E con « Chartres en lumières » l'evento che fino al 19 settembre 2009 accende tutte le sere al calar della notte il centro storico, diventa davvero una città di luci e propone una scoperta insolita del suo patrimonio d'arte e architettura attraverso un percorso ludico e poetico. Su una scenografia di Xavier de Richemont, 24 monumenti e siti da non perdere, tra più belli di Chartres, vibrano di luci e di musiche: dalla Cattedrale, alla Collegiale Saint-André, il Museo di Belle-Arti, i ponti e i lavatoi sulle rive dell'Eure... Ai monumenti classici, se ne sono aggiunti di nuovi: il teatro, la Mediateca (antica sede della Posta) e il must : una nuova scenografia sul portale reale della cattedrale, che si illumina di mille colori !
Gran finale con la « Festa della Luce » in cui la città esprime la sua ricchezza creativa nelle arti di strada: teatro, fanfare, sfilate giganti, animazioni, battesimi dell'aria in mongolfiera, fuochi artificiali… Soggiorni e week-end su misura per Chartres en lumières sono organizzati dall'ufficio del turismo.

Per maggiori informazioni

"Giardini a colori" Questo il titolo e il tema del 18° Festival Internazionale dei Giardini di Chaumont-sur-Loire, fino al 18 ottobre 2009 nello scenario incantato del castello di Chaumont-sur-Loire, dove hanno vissuto Caterina de Medici e Diana di Poitiers. Ogni anno, il festival dei giardini di Chaumont invita a scoprire tante soluzioni contemporanee per sperimentare nuovi spazi verdi : piante, fiori, colori, ibridi… Il rapporto fra uomo e natura diventa il cuore del festival, e a Chaumont si condividono esperienze, ricordi, sogni, emozioni botaniche di ogni tipo… Oltre ad ammirare gli splendidi giardini creati dai più grandi paesaggisti contemporanei, quest'anno, il tema del colore affronta un elemento-chiave del giardino, fonte di armonia, contrasti, emozioni, alla ricerca delle infinite variazioni cromatiche utilizzate da artisti e paesaggisti. L'edizione 2009 del festival giocherà con il codice colore, creando giardini tutti sfumature, sorprendenti, audaci, insoliti: una giuria presieduta da Michel Pastoureau, storico medievalista e specialista del colore, ha selezionato 20 giardini fra oltre 300 proposte provenienti da tutto il mondo. Novità assoluta di quest'anno, i giardini sono aperti anche per suggestive visite notturne, con speciali effetti di luce!

Per maggiori informazioni
... Pagina 2/2 ...
Appuntamento al Clos Lucé di Amboise per la mostra "Leonardo da Vinci e la Francia", inaugurata lo scorso 25 giugno e che rimarrà aperta sino al 30 gennaio 2010. Una mostra innovativa, che per la prima volta ricostruisce la storia delle relazioni fra il genio toscano e i re di Francia. Una storia che vede il suo apice con il re Francesco I, il quale chiama il Maestro al castello reale di Amboise, sulla Loira, gli concede come residenza il vicino manoir del Clos Lucé e lo incarica di grandi lavori d'architettura e ingegneria, oltre che dell'organizzazione di spettacolari feste di corte, per cui vengono realizzate le famose macchine.
Un rapporto davvero molto intenso, quello fra Leonardo e il sovrano, quasi filiale: Francesco I chiama Leonardo “mon père”, e ha per lui una vera devozione oltre che una grande ammirazione. Il genio toscano si spegne al Clos Lucé il 2 maggio 1519. Nelle Vite de' più eccellenti pittori, scultori e architetti, Giorgio Vasari racconta che è morto fra le braccia del re: l'episodio non è storicamente confermato, ma testimonia il profondo legame tra i due personaggi e il ruolo di Leonardo di “pittore di corte”. E attraverso la sua figura emblematica, la mostra rievoca la storia e il legami fra Italia e Francia nel XVI secolo.

Per maggiori informazioni

Fonte: GIE Atout France
Visita Franceguide.com
 

 Pubblicato da il 13/07/2009 - 2.700 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close