Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Festival Internazionale di Izmir ospiti l'orchesta Filarmonica Marchigiana

Pagina 1/2

Il prestigioso Festival Internazionale di Izmir, giunto quest’anno alla sua 23ma edizione e organizzato dall’IKSEV (Izmir Foundation for Culture and Arts) con il sostegno del Board of Introduction Fund del Primo Ministro, del Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia, del Comune di Izmir, dell’Eczacıbaşı Group e dell’Izmir’s Konak Municipality, si terrà tra il 13 giugno ed il 18 ottobre 2009.

Per la prima volta quest’anno, l’Ahmed Adnan Saygun Art Center di Izmir ed il teatro antico di Efeso, uno dei teatri antichi meglio conservati al mondo, verranno utilizzati come location privilegiate per gli eventi in programmazione. Saranno utilizzati inoltre la straordinaria Biblioteca di Celso, sempre ad Efeso, l’Asclepion antico di Pergamo e il Castello di Çeşme ad Izmir.

La rassegna internazionale di Izmir ha accolto negli anni artisti celebri da tutto il mondo, come la Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov, la Ceco Philharmonic diretta da Vladimir Ashkenazy, la Philharmonia Orchestra diretta da Leonard Slatkin, la Royal Philharmonic Orchestra diretta da Tolga Kashif. Nell’ultima edizione l’Italia è stata rappresentata dall’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Zubin Mehta.

Quest’anno Izmir ha due importanti ospiti italiani: la Filarmonica Marchigiana con Giovanni Seneca che porterà in scena nella straordinaria cornice della Biblioteca di Celso ad Efeso il 10 luglio Serenata Mediterranea e l’Orchestra Filarmonica della Scala di Milano diretta dal Maestro Myung-Whun Chung il 18 ottobre presso l’ Ahmed Adnan Saygun Arts Center.
... Pagina 2/2 ...
Serenata Mediterranea è una importante produzione del Festival Adriatico Mediterraneo (www.adriaticomediterraneo.eu) in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia ed il Comune di Ancona. Ha un organico di 16 elementi con chitarra solista e orchestra d’archi. Nella scelta del programma, in linea con la dimensione mediterranea del progetto, sono presenti brani di repertorio molto noti e popolari come l’adagio del concerto d’aranjuez di Rodrigo, il fandango di Boccherini e composizioni originali del maestro Giovanni Seneca. Chitarra classica e orchestra d’archi si fondono alla ricerca dell'anima popolare della musica; un contrasto cangiante di stili, citazioni e suggestioni musicali.

L’Orchestra Filarmonica della Scala di Milano aprirà invece, il 18 ottobre, i festeggiamenti per il 25mo anniversario dell’IKSEV.

Sito ufficiale del Festival Internazionale di Izmir:

 Pubblicato da il 09/07/2009 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close