Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio in barca nella Laguna Veneta

La Laguna Veneta è una zona a nord del Mar Adriatico che comprende la celebre città di Venezia e una miriade di isole sparse che fanno da cornice a questo patrimonio ambientale dal valore inestimabile.

Considerata tra le destinazioni più iconiche e più conosciute al mondo, ogni anno attira moltissimi turisti provenienti da ogni parte della terra, i quali decidono di trascorrere le loro vacanze tra i canali veneziani alla scoperta degli angoli più remoti e preziosi.

Questa città nasce milleseicento anni fa, quando i primi pescatori iniziarono ad insediarsi e sviluppare le loro attività giornaliere di pesca. Oggi, Venezia è unica nel suo genere, ricca di storia, cultura e tradizione. Una città dall’antico fascino, capace di ammaliare chiunque la visiti. Ma oltre alla città, è possibile visitare le oltre sessanta isole sparse nella Laguna Veneta, alcune più famose e altre meno.

Per esplorare al meglio questa incantevole destinazione e i suoi dintorni, è consigliabile noleggiare una barca a Venezia e partire alla scoperta dei luoghi più simbolici che costellano il territorio lagunare. Navigare nelle acque veneziane, regala una sensazione di pace e serenità, e permette di scoprire la vasta presenza di fauna lagunare che vive indisturbata in questi angoli remoti.

Navigando lungo il Canal Grande è possibile ammirare una sfilata di palazzi storici che si susseguono e regalano un maestoso scenario che farà da contorno alla traversata fino a raggiungere la celebre Piazza San Marco, che accoglie l’omonima Basilica, il Campanile, e il Palazzo Ducale. La piazza è un luogo nel quale si mescolano culture differenti, ma anche dove si trova il cuore della tradizione veneziana.

La Serenissima è collegata da più di 430 ponti, ed alcuni di essi sono delle vere opere d’arte. Tra questi, i più famosi sono il Ponte di Rialto, il Ponte dei Sospiri, il Ponte degli Scalzi, il Ponte della Costituzione, il Ponte dell’Accademia, il Ponte dei Tre Archi e molti altri ancora, ognuno con le proprie caratteristiche e la propria storia.

Dopo aver girovagato tra i canali veneziani, ci si può allontanare e navigare tra le numerose isole minori che le fanno da contorno e esplorare questi piccoli angoli della Laguna Veneziana.

Tra queste, va menzionata Murano, celebre per le fornaci dove si lavora il rinomato vetro soffiato dalle mille sfumature e colori, che si trasforma in oggetti ornamentali di qualsiasi tipo e che dà un tocco di design alla propria casa. Non da meno Burano, l’isola più grande dopo Venezia e considerata una tra le più colorate al mondo. Si pensa che in passato le case venissero tinteggiate di colori sgargianti perchè i pescatori potessero riconoscerle nei giorni di nebbia fitta.

Proseguendo si può sostare a Torcello, isola dove visse Ernest Hemingway e considerata un luogo dove la pace e il silenzio regnano sovrani, nella quale è possibile prendere una pausa e rilassarsi lontano dalla caotica Venezia. Qui, è consigliato prendere un aperitivo al calare del sole nella piazza di Treporti, e godersi le ultime ore di luce circondati dalla natura selvaggia della laguna veneta.

Il viaggio in barca prosegue verso la Giudecca, un’isola un tempo abitata da famiglie nobili e benestanti. Dalla laguna, si può ammirare la Basilica del Santissimo Redentore, progettata dal celebre Andrea Palladio, la quale ospita al suo interno diverse opere dal valore inestimabile e dove ha luogo il famoso Festival del Redentore, una delle feste più sentite dai veneziani.

Allontanandosi un po’ di più, è possibile visitare Pellestrina, una zona autentica immersa nella laguna incontaminata. Antico borgo di pescatori che oggi conserva ancora un’atmosfera tranquilla e serena.

Per godersi al meglio la sosta su quest’isola, ci si può concedere un pranzo di pesce in uno dei ristoranti che sfiorano l’acqua lagunare.

Queste sono solo alcune delle isole che sorgono su questo territorio dove acqua e terra si fondono per creare uno scenario unico al mondo. Un viaggio in barca dedicato all'esplorazione di questa zona ricca di flora e fauna è un ottimo toccasana per mente e corpo e permette di scoprire un territorio insolito, dove l’attività frenetica che popola le calli veneziane viene contrastata dalla quiete e serenità delle acque lagunari circostanti.
  •  
22 Aprile 2021 Il Mercatino dell'Antiquariato a Verona, ...

A un passo dal corso dell’Adige, attorno all’antica Basilica ...

NOVITA' close