Cerca Hotel al miglior prezzo

Losinj, a 10 anni dal ritrovamento della statua bronzea Apossiomene

Sono trascorsi dieci anni da quando dal mare non lontano dall’isola di Lošinj (Lussino) è stato estratta la statua bronzea dell’Apossiomene. Questo giubileo decennale è caratterizzato da un programma d’occasione, da torta e cocktail speciali “Apossiomene” dei cui gusti quest’anno potranno godere gli ospiti di Lošinj.

Il valore della scoperta di questa statua e la sua valorizzazione dal punto di vista turistico giungerà alla sua massima espressione con la ristrutturazione di Palazzo Quarnero e la formazione di una squadra fissa che a Mali Lošinj progetta di realizzare verso la fine del 2010. La statua bronzea dell’Apossiomene si trova attualmente presso l’Istituto Croato di Restauro per un esame dettagliato ed un restauro dello strato finale della superficie esterna della statua, nonché per la sua regolare manutenzione.

Durante la stagione turistica verrà esposta a Dubrovnik e a Zadar per permettere al maggior numero possibile di persone di vederla. La statua del giovane atleta, coperta di sedimenti marini e di alghe, è stata trovata nel fondo sabbioso del mare presso l’isoletta di Vele Orjule (Oriole Grande) nel canale di Lošinj. L’Apossiomene croato rappresenta una delle otto copie ellenistiche conservate al mondo risalenti al secondo/primo secolo avanti Cristo, e per la sua interezza e qualità di lavorazione spicca quale immagine maggiormente fedele al prototipo realizzato attorno al 300 avanti Cristo.

Fonte: Ente Nazionale Croato per il Turismo
Adriana Bajic - Responsabile PR
Visita Croazia.hr
 
  •  

 Pubblicato da il 18/06/2009 - 2.024 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close