Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Carnevale di Castignano

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Il Carnevale storico di Castignano è uno degli appuntamenti più affascinanti tra tutte le feste carnevalesche delle Marche, complice il contesto suggestivo offerto da questo borgo della provincia ascolana. Simbolo del Carnevale di Castignano sono li moccule, cioè i moccoli: si tratta di lampioni di piccole dimensioni, e di tanti colori diversi, che vengono progettati e realizzati dagli artigiani del posto su una canna verde.

Rivestiti con la carta velina, a sua volta di colori differenti, si presentano come ricettacoli che rimangono aperti da un lato e che al proprio interno contengono una candela che viene accesa prima della partenza della processione. Secondo la leggenda, pare che nel Settecento la sfilata venisse organizzata per concludere il Carnevale.

Oggi, invece, la tradizione prevede che alle sette di sera si ritrovino in piazza Umberto I i primi moccoli, al suono della Catubba, mentre la compagnia delli moccoli invita la cittadinanza a unirsi alla sfilata con tamburi e piatti. La particolarità della processione è che viene effettuata con le luci dell'illuminazione pubblica spente, così che siano le fiamme delle candele le sole fonti luminose che danno vita a una scia di luce, una sorta di serpente che arriva in Piazza San Pietro.

Dopo la cosiddetta battaglia delli moccoli è il momento del falò purificatore, fino a quando viene inaugurato ufficialmente il Veglione di Carnevale, che pone fine ai festeggiamenti.

Il Carnevale prevede anche la sfilata dei carri allegorici, come nel resto d'Italia, con la partecipazione di gruppi in maschera e le rappresentazioni satiriche messe in scena da attori del posto. Il cosiddetto Veglionissimo in maschera si svolge la sera del martedì grasso nella sede del teatro comunale.

Insomma, il Carnevale di Castignano è quasi un unicum in Italia, anche perché organizzato in un borgo reso celebre dal legame con la storia dei Templari. Tutti gli abitanti del posto sono invitati, ogni anno, a uscire di casa mentre vengono richiamati dallo slogan "Fora fora li moccule", per un rito che si ripete ogni inverno e che nasconde un mistero magico da secoli.

Lo scopo della processione è quello di esorcizzare tutti i mali che hanno caratterizzato l'anno che si è appena concluso e, al tempo stesso, auspicare una buona sorte per quello che è da poco iniziato.

Informazioni utili, date e orari del Carnevale di Castignano
Processione delli moccule.
Dove: centro storico di Castignano, in provincia di Ascoli Piceno.
Quando: dall'11 febbraio al 28 febbraio 2017.

Come arrivare
Per giungere in auto è necessario prendere l'autostrada A14 Bologna - Bari e uscire a Grottammare, per poi proseguire lungo la SP 92 seguendo le indicazioni; chi arriva da Ascoli Piceno può sfruttare la SP 235 e superare prima Valle Senzana e poi Ripaberarda. Per coloro che usano il treno, la stazione ferroviaria più vicina è quella di San Benedetto del Tronto, dove si possono trovare i bus della compagnia Start.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 21/02/2017 - - ® Riproduzione vietata

close