Cerca Hotel al miglior prezzo

Trekking estivo in Trentino: i percorsi e le escursioni da non perdere

I circuiti turistici per il trekking riscuotono sempre più successi e consensi e un numero sempre più crescente di sportivi o semplicemente appassionati e curiosi di riscoprire un nuovo rapporto con la natura, parte verso paesaggi incontaminati, territori che serbano panorami incantevoli e risorse naturali spettacolari, come il Trentino.

Soprattutto in questa regione, l'escursionismo e il trekking sono vere e proprie risorse per lo sviluppo locale poichè sono praticati da gruppi sempre più grandi di persone e provenienti anche dall'estero. Il Trentino piace per le sue vette, per le sue valli e per i corsi d'acqua e i sentieri tra i boschi offrono molto più dello svago, il piacere di scoprire il territorio e quella lentezza tipica dei territori rurali e montani che sembriamo aver dimenticato.

Il trekking in Trentino è per tutti, anche se va opportunamente differenziato nelle modalità e nelle pratiche. Si va dall'escursionismo itinerante praticato in giornata, a quello sportivo che si svolge a ritmo sostenuto e su terreni impervi fino alla camminata lenta. Livelli personalizzati in funzione delle capacità fisiche e dal vero obiettivo del turismo sportivo che non è solo una performance fisica ma anche e soprattutto un recupero della familiarità con boschi e sentieri.

Inoltre, il turismo escursionistico in Trentino si caratterizza per un'ampia qualità di servizi, da quelli classici dell'alloggio, della ristorazione e dei trasporti, a quelli più specifici quali l'accompagnamento, le visite guidate, il trasporto dei bagagli. Interessante è quella particolare escursione che possiamo chiamare trekking da rifugio a rifugio che in Trentino è alla portata di tutti perchè è riscoperta di un ambiente puro, contemplazione del paesaggio, è ricerca (anche interiore) dello spazio naturale incontaminato.

E allora vediamo assieme quali sono i percorsi più interessanti del Trentino, per scoprire, attraverso il trekking, una regione bella, gli stili di vita locali e il suo patrimonio naturale, culturale, storico.

Dalla Marmolada al Catinaccio attraverso i gruppi del Sella e del Sassolungo, alla scoperta della Val di Fassa: un percorso interessante per i paesaggi che si incontrano e per il fatto che veramente il camminare è alla portata di tutti. L’unicità del paesaggio viene ulteriormente arricchita al tramonto, quando i raggi del sole sembrano infiammare le rocce, che assumono una calda colorazione rossastra, dando vita al fenomeno conosciuto come Enrosadira. In questa offerta sono previsti 5 pernottamenti in rifugio e 2 pernottamenti in hotel con trattamento di mezza pensione e alcuni servizi come un Panorama Pass 3 giorni su 6 per impianti e bus Val di Fassa. Il prezzo è a partire da € 439,00 per persona. Qui trovi tutti i dettagli!

Bastano sette giorni nel cuore delle Dolomiti per tornare rigenerati. Un percorso che ci farà apprezzare le Dolomiti di Brenta, quello che tra sentieri e strade ferrate attraversa per ben 96 km la parte più selvaggia e meno conosciuta del Trentino. L'offerta prevede 5 notti in mezza pensione con pranzo al sacco e 1 cena e colazione al sacco per la notte in bivacco, accesso e parcheggio gratuito presso il Lago di Tovel per tutta la durata del trekking per un prezzo di € 415 a persona. Sono previste convenzioni per i soci CAI. Qui maggiori informazioni.

Suggestivo ed emozionante è dire poco per questo cammino, il Dolomiti Palaronda Trek che di rifugio in rifugio vi porterà a conoscere le vie ferrate più belle delle Pale di San Martino, patrimonio UNESCO, nel cuore del Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino. La proposta prevede 5 notti per persona nei rifugi alpini sull'Altopiano delle Pale in camere multiple con un prezzo a partire dai 230 € a persona. Per approfondire clicca qui.

Potevamo mai concludere questo emozionante percorso in Trentino dimenticandoci della Val di Non? Il cammino Jacopeo d'Ananunia (foto sopra) ripercorre gli antichi pellegrinaggi e coniuga il trekking a un altro trend turistico molto importante, quello del turismo religioso. Il percorso proposto prevede 2/3 o 7 notti in hotel 2*/3* - Agritur/B&B con trattamento di mezza pensione (cena e colazione), alloggio presso strutture convenzionate e situate lungo l'itinerario prescelto per un interessante prezzo che parte da 138 € a persona. Ecco tutte le informazioni sul cammino Jacopeo d'Anaunia.
  •  

 Pubblicato da il 13/05/2016 - 1.850 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close