Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Carnevale di Villaputzu

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Il Carnevale di Villaputzu ogni anno allieta la località tra maschere e zeppole distribuite a grandi e piccini, avendo come fulcro centrale la Piazza Leonardo, dove si svolge anche la cerimonia che premia i carri allegorici più belli. Noto anche come Carnevale Sarrabese, questo appuntamento trova il suo momento cloud nella domenica che precede il mercoledì delle ceneri. Negli ultimi anni, il Carnevale viene organizzato dalla Pro Loco di Villaputzu, e prevede il raduno dei carri in Piazza Galileo Galilei, la partenza della sfilata lungo la Via Nazionale e l'arrivo, appunto, in Piazza Leonardo.

La storia del Carnevale di Villaputzu inizia in epoca pre-romana, con i culti dionisiaci che hanno dato origine alla tradizione. Con il passare del tempo, le abitudini e i festeggiamenti sono cambiati. Sin dal XVIII secolo, per esempio, si hanno testimonianze della presenza della divinità Faciola. Fino al secolo scorso, per esempio, i pastori e i contadini del posto invocavano l'acqua per i campi seminati e per i cereali (keret aba su sikkau e keret aba su laore), oltre alla pelle di coniglio (sa faciola). In questo modo, si intendeva mandare via il malocchio, sperando che il raccolto avesse un buon esito in attesa delle piogge.

La maschera caratteristica del Carnevale di Villaputzu è rappresentata da Is Facciolas, vale a dire la pantomima dell'uomo coniglio, le cui origini devono essere fatte risalire addirittura al culto dionisiaco. Non a caso il suo rito è abbinato all'impiego dell'aratro in legno di ginepro, mentre successivamente si procede alla semina, così da propiziare il miglior raccolto possibile. Nota anche come Sa Faciola, si tratta di una donna o di un uomo il cui volto è ricoperto da una pelle di coniglio e che si veste con abiti femminili, tra cui un fazzoletto nero sulla testa e una gonna nera.

La tradizione del Carnevale di Villaputzu impone che, ogni anno, in occasione di questa ricorrenza, decine di maschere di Sa Faciola girino per le vie del paese, in centro e non solo, portando con sé degli attrezzi agricoli antichi e scuotendo dei campanacci allo scopo di seminare il panico tra la popolazione (scherzosamente). Quindi, dispensano la buona sorte o il malocchio a seconda dell'accoglienza che ottengono nei diversi quartieri. Alcune maschere, inoltre, spargono per strada il grano, rievocando la semina, anche gettandolo direttamente addosso alle persone, recitando la formula "Saludi e trigu", che vorrebbe essere di buon auspicio.

Le date della 23°edizione del Carnevale Sarrabese
Il clou del Carnevale di Villaputzu con la sfilata dei carri allegorici (vedi foto sopra di M.E. Vargiolu) andrà in scena domenica 12 marzo 2017.
Questo il programma dell'evento:
- dalle 14.30 raduno dei carri allegorici e delle maschere in piazza G.Galilei;
- partenza ore 15:30, sfilando lungo via Nazionale, fino a piazza Leonardo Da Vinci dove si terrà l'evento disco.

Scopri le maschere tipiche e i carnevali della Sardegna

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Marzo 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 01/02/2017 - - ® Riproduzione vietata

close