Cerca Hotel al miglior prezzo

150 anni dalla prima scalata al Cervino: gli eventi per l'anniversario in Svizzera

La prima scalata al Cervino/Matterhorn è datata 14 luglio 1865. La celebrazione del 150° anniversario dell’impresa guidata dall’esploratore britannico Edward Whymper è attesa per l’anno prossimo, a Zermatt, la località svizzera che si erge ai suoi piedi. All’epoca, quando i sette coraggiosi componenti della cordata che alle 13,16 del pomeriggio del 14 luglio 1865 raggiunse l’apice del Matterhorn anticipando di tre giorni la spedizione guidata da Jean Antoine Carrel sul versante italiano, Zermatt era un semplice villaggio di allevatori.

Dopo l’evento il cui epilogo fu rattristato dalla morte di quattro dei sette uomini, caduti durante la discesa a 300 metri dalla vetta, la località iniziò lo sviluppo turistico innescando quella trasformazione che l’hanno resa una delle mete privilegiate ed esclusive del turismo invernale.

Le celebrazioni dedicate alla conquista del Matterhorn che domina incontrastato in ogni angolo di Zermatt, avranno il sostegno di importanti investimenti effettuati anche in proiezione dello sviluppo futuro della località. Cifre a tanti zeri, destinate a supportare servizi, iniziative, intrattenimenti e altro ancora. Durante i festeggiamenti che incrociano un altro evento importante, i 200 anni dall’ingresso del Cantone Vallese nella Confederazione elvetica, Zermatt sarà trasformata per la prima volta in un teatro all’aperto nel quale attori e comparse locali vestite con i costumi dell’epoca ripercorreranno, con l’aiuto di importanti contributi musicali, le tappe di quella prima ascesa al Matterhorn. Recitata in inglese e tedesco, la performance teatrale si svolgerà nel centro della località per quattro-sei settimane nei mesi di luglio e agosto 2015.

Per l’occasione sarà riaperto l’Hörnli hut, la prima struttura utilizzata come base per le scalate alla vetta del Mattherhorn e rifugio, aperta nel 1880 a 3.260 metri sulle pendici della montagna. Costruita dalla sezione Monte Rosa del Club Alpino Svizzero, è stata ampliata nel 1911 quando il comune di Zermatt decise di costruire la guest house Belvedere. L’Hörnli hut riaprirà ampliato e rinnovato all’inizio del prossimo luglio, in tempo per le celebrazioni. Un altro luogo da inserire nel circuito degli eventi è il Museo che nel centro di Zermatt raccoglie testimonianze della prima scalata, come la corda che si ruppe causando la morte di quattro dei sette membri della spedizione e della vita della località in quegli anni. L’anniversario della prima scalata al Cervino è soltanto uno degli eventi che attendono le località della Svizzera nei prossimi mesi.
  •  

 Pubblicato da il 18/09/2014 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close