Cerca Hotel al miglior prezzo

Salita allo Jungfrau, Svizzera: una funivia affiancherą il trenino nel 2016?

Uno dei luoghi più iconici di tutte le Alpi si trova in Svizzera: parliamo del celebre Jungfraujoch, il passo ghiacciato ad oltre 3.700 metri di altitudine, che domina lo spettacolare rifugio “Top of Europe”, raggiungibile con uno ripido treno a cremagliera, che grazie a dei tunnel vi porta circa 300 metri più in basso. Con 3.454 metri di altezza si tratta della Ferrovia più alta d'Europa, che nel 2012 ha festeggiato il suo primo secolo d'attività. Da qui si può raggiungere con ascensori scavati, nelle viscere della montagna, la celebre Sfinge, la sala d'osservazione costruita in vetro (The Sphinx), con viste mozzafiato sui ghiacciai. Oltre ad un celebre ristorante, fa parte dello straordinario complesso anche l'Osservatorio astronomico, situato sulla punta del cocuzzolo, a 3.571 metri di quota.

Se fino ad oggi il sogno di un viaggiatore poteva essere solamente quello di salire sul mitico trenino, spendendo 197 franchi svizzeri (circa 160 euro) per una gita di un giorno partendo da Interlaken, o in alternativa 58 (47 euro) per i possessori di skipass del comprensorio sciistico, sembra che a breve ci sarà una seconda e più economica possibilità: la costruzione di una nuova funivia nella regione della Jungfrau, che cercherà di alleggerire il trenino dalle “orde di giapponesi” che si accalcano per raggiungere il panorama più bello di tutta l'Europa.

Il nuovo impianto sarà una cabinovia ad alta velocità, che partendo da una frazione della località di Grindelwald, salirà diretta fino a Top of Europe, tagliando drasticamente i tempi di percorrenza. Il progetto non è certo semplice, dato che si parte da una altitudine di 945 metri e si supera un dislivello di circa 2,5 km! La funivia avrà una lunghezza di 6,4 km, e grazie alla buona portata oraria dovrebbe consentire di ridurre le code e le difficoltà di prenotazione dello storico trenino, letteralmente preso d'assalto dai turisti provenienti dall'Asia. Eh si, oltre ad amare la Torre Eiffel e il Colosseo, i turisti asiatici sembrano amare particolarmente anche lo Jungfrau!

C'è un motivo perchè i giapponesi amano così visceralmente questa montagna: nel lontano 1920 il principe ereditario del Giappone era salito tra queste montagne, e aveva scritto in modo entusiastico dello Jungfrau, paragonandolo al sacro Monte Fuji. I suoi fedeli sudditi da allora si sono mossi in numero crescente per omaggiare una loro seconda, magica montagna. Ed ora lo Jungfrau è divenuto un simbolo anche per gli indiani, questo perchè le montagne hanno fatto da cornice a molti film di Bollywood. E ad aprile aprirà proprio sullo Jungfrau un rnuovo ristorante "Bollywood", ideale per tutti gli amanti della cucina dell'India.

La funivia dovrebbe ridurre i tempi di percorrenza di circa 1 ora e mezzo, e potrebbe essere messa in funzione prima della fine del 2016, se il progetto verrà approvato ad agosto dalla popolazione locale, che si esprimerà in merito con un referendum. Di certo la ferrovia a scartamento ridotto resterà, ed i tradizionalisti potranno continuare a vivere l'emozione che coglie ogni viaggiatore che sale con questo mezzo, che si usada oltre 100 anni. Ma per chi ha meno tempo a disposizione, e un budget più limitato, la funivia risulterà come una seconda ghiotta, ed altrettanto spettacolare, occasione!

Fonte Telegraph
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close