Cerca Hotel al miglior prezzo

Sci in Svizzera: si unisco i comprensori, centinaia di chilometri di piste

Amanti degli sci, a rapporto. La Svizzera pensando a voi, ha deciso di moltiplicare i chilometri di piste disponibili, unendo i comprensori esistenti ed offrendo quindi percorsi più attraenti, in grado di stimolare ancor più il richiamo turistico delle zone. Nel cantone dei Grigioni, il più grande ed il più orientale, i comprensori di Lenzerheide e Arosa si sono uniti per fornire 225 chilometri di piste, diventando così una delle dieci più grandi aree sciistiche in Svizzera. Nel cantone Vallese, nella zona a Sud-Est, attorno alla valle del fiume Rodano, i comprensori di Grimentz e Zinal nella Val d'Anniviers si collegheranno a breve tramite una nuova funivia, per un totale di oltre 100 chilometri di piste e 21 impianti di risalita.

L’idea di unire i comprensori sciistici di Arosa e Lenzerheide esiste già dagli inizi degli anni 1970. Nel giugno del 2008, dopo una lunga gestazione, il municipio di Arosa ha messo ai voti l’eventualità, sottoscritta da ben 613 assensi contro i 114 contrari. Gli abitanti di Lenserheide hanno imitato i loro vicini di casa nel 2011. Il 58% di loro ha votato si all’unione delle piste. Mancando ogni dubbio, le municipalità hanno avviato i percorsi burocratici e concreti per arrivare a connettere i 155 km di pista di Lenzerheide con i 70 di Arosa e dare la scalata alla classifica dei comprensori sciistici svizzeri di maggiori dimensioni. I due comprensori sono uniti dalla seggiovia esaposto Heimberg-Motta / Motta-Urdenfürggli e della funivia di collegamento da 150 persone Lösung che superala parte interna della valle di Urden fino alla stazione a monte Hörnli, nel comprensorio sciistico di Arosa. Info: www.arosalenzerheide.ch

L’apertura della nuova teleferica di collegamento fra i comprensori di Grimentz e Zinal nel Vallese è invece attesa per la metà di gennaio. La nuova installazioni composta da due cabine da 125 posti, consente di percorrere in poco più di sette minuti ben 3.522 metri. Il conto alla rovescia è iniziato. Info: www.rma.ch.

Chi preferisce divertirsi con maggiore tranquillità ma con una dose rinforzata del coraggio che serve a sfrecciare sulla neve, può affrontare una passeggiata sul Cliff Walk, il più alto ponte pedonale sospeso d’ Europa collocato sulla vetta del Titlis il punto panoramico più alto della regione di Lucerna, raggiungibile per mezzo della Rotair, la prima funivia rotante al mondo. Il Cliff Walk, inaugurato nel dicembre di une anno fa, è ubicato a un'altitudine di 3020 metri e si trova sopra un abisso di 500 metri. Per arrivare alla sommità da cui si parte il ponte pedonale più elevato di tutto il continente occorre percorrere un tunnel sotterraneo che collega la piattaforma panoramica presso la parete meridionale ala stazione della seggiovia sul ghiacciaio Ice Flyer. Il ponte è largo solo un metro e lungo 100. L'ingresso è gratuito. Occhio al tempo. In caso di condizioni meteo avverse, il ponte viene chiuso. Info: www.titlis.ch
  •  

 Pubblicato da il 27/12/2013 - 2.618 letture - ® Riproduzione vietata

close