Cerca Hotel al miglior prezzo

Air Baltic: il posto in aereo, in base alle affinitą con il passeggero seduto vicino

Come tante cose della vita, anche volare sta. un po' alla volta .diventando una cosa “social”. E da oggi, essere tenuto sveglio da un altro passeggero logorroico potrebbe davvero diventare un ricordo del passato, dato che i viaggiatori di una compagnia aerea europea potranno scegliere il proprio posto a sedere in base al proprio... stato d'animo!

In cosa consiste il servizio? I viaggiatori essenzialmente potranno scegliere tra tre possibili "stati d'animo di volo'' a seconda se vogliono continuare a lavorare, oppure trovare nuovi contatti d'affari o semplicemente non essere disturbati dalla voce ronzante di qualcun altro, per tutta la durata del volo. Questo nuovo servizio è stato lanciato dalla compagnia aerea lettone Air Baltic, che si prefigge di mantenere la pace nei cieli, mettendo a sedere, fianco a fianco, solo i passeggeri dotati di una medesima affinità.

Secondo il portavoce di Air Baltic, Janis Vanagas, la compagnia sarà la prima al mondo ad offrire questo tipo di servizio, anche se il dirigente ammette che questa opzione di fatto non dà la possibilità di poter rifiutare un passeggero non gradito, ma solo quella di avere accanto a voi persone che la pensano allo stesso modo. Comunque il servizio è facoltativo e gratuito e può anche tener conto di eventuali hobby o interessi specifici che i compagni di viaggio potrebbero condividere, assicurando in questo modo che appassionati di calcio o di gossip possano ottenere i relativi adiacenti posti avendo così la possibilità di “chattare” dal vivo, dal decollo fino all'atterraggio, senza disturbare qualche povero viaggiatore che vorrebbe solamente poter chiudere gli occhi e rilassarsi.

Le informazioni sui passeggeri vengono raccolte prima del volo in un database sicuro con la corrispondenza più vicina, disponibile sullo stesso volo, che viene selezionata automaticamente senza rivelare l'identità dei passeggeri e senza fornire dati personali, nel massimo rispetto della privacy. I primi voli di prova con i posti a sedere “intelligenti” decolleranno a fine giugno e verranno utilizzati come test, per esplorare il potenziale futuro commerciale di questa nuova procedura.

In realtà ci sono stati altri tentativi di far socializzare i passeggeri dei voli: ad esempio l'australiana Qantas ha appena scoperto che i propri passeggeri non vogliono sedersi accanto a persone che parlano sui loro telefoni cellulari, e adottare un sistema simile a quello di Air Baltic potrebbe essere il prossimo passo per rendere più piacevole il propri voli, anche se meno sociali, in questo caso. E poi avevamo giù parlato di altri due casi, come quello della compagnia olandese KLM Royal Airlines che grazie al suo servizio “Meet&Seat” consente ai propri passeggeri di scegliere i propri vicini in base al loro profilo di Facebook o Linkedin. Oppure di “We Met On a Plane” il servizio offerto da un sito internet, che permette di poter rincontrare la propria potenziale anima gemella che avete conosciuto durante un volo.
  •  

 Pubblicato da il 05/06/2012 - 3.384 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
23 Febbraio 2017 La Sagra del Carciofo di Ladispoli

Che vi piaccia “alla romana”, cotto a fuoco lento e condito ...

NOVITA' close