Cerca Hotel al miglior prezzo

La miniera sfratta Kiruna: la cittą della Svezia verrą smontata e poi spostata

Nel nord della Svezia, oltre il Circolo Polare Artico si trova la città di Kiruna, famosa sia dal punto di vista turistico che anche per le sue ricchezze minerarie, che la considerano come un centro minerario tra i più importanti del mondo. Se vi piace il fascino del grande nord, a Kiruna le temperature rimangono sotto zero da ottobre ad aprile, ed è uno di quei luoghi ideali dove ammirare le Aurore Boreali, lo spettacolo delle luci danzanti del nord, oppure il sole di mezzanotte, dal 30 maggio al 14 di luglio.

Oggi però Kiruna va alla ribalta per un altro motivo: il centro della città deve essere spostato di qualche chilometro a nord dell'attuale posizione! Le attività minerarie ne stanno minando la stabilità degli edifici, che come fu fatto ad esempio per il tempio egiziano di Abu Simbel, dovranno essere smontati pezzo per pezzo e riassemblati altrove. Fortunatamente la situazione non è drammaticamente urgente come in Egitto, allora il lago Nasser cresceva a vista d'occhio, nel caso di Kiruna si tratta di uno spostamento progressivo che si realizzerà in anni, se non decenni, in accordo all'espansione della miniera che verrà a trovarsi sotto la città verso il 2050. Anche l'antica chiesa in legno di Kiruna, datata 1913, verrà quindi trasferita.

Comunque è proprio vero: senza intervento Kiruna sarebbe destinata a sprofondare, sono oramai tantissime le crepe che si sono aperte nel centro storico, e pensare di interrompere l'estrazione dei minerali di ferro vorrebbe dire la morte economica della città. Non bastano infatti i 300.000 turisti che ogni anno vengono ad esplorare la natura maestosa di questi luoghi, posti a 200 km a nord del Circolo Polare Artico, per generare un reddito sufficiente al mantenimento dell'elevato tenore di vita di Kiruna.

Le miniere di Kiruna sono gestite dalla società LKAB acronimo che sta per Luossavaara-Kiirunavaara Aktiebolag, e che è divenuta una un'organizzazione internazionale high-tech nel campo dell'estrazione dei minerali, che opera da oltre 100 anni nella regione del nord della Svezia, ricca di minerali contenenti ferro. Si sa che in questi anni, con la forte espansione di paesi come Cina, Brasile ed India, la domanda di acciaio è notevolmente aumentata, e per ottenerlo ci vuole del ferro, elemento che qui non manca dato che presente in tantissimi minerali negli strati del sottosuolo.

Aumentare la produzione, per soddisfare a questa domanda, diventa cruciale per Kiruna, ma le attività di miniera stanno mettendo a repentaglio la stabilità statica della cittadina, e da qui la scelta sofferta, ma inevitabile di spostare in blocco i monumenti, i palazzi e le case del centro cittadino. Questo servirà in futuro per dare spazio all'ampliamento dello sfruttamento dell'enorme giacimento di Kiruna: oltre 4 chilometri di lunghezza e con una profondità stimata di oltre 2 chilometri, che ampiamente giustificano il fatto che sia la più grande e moderna miniera sotterranea del mondo. Fino ad oggi sono state estratte più di un miliardo di tonnellate di minerali, e l'attuale livello principale è ad una profondità di 1.045 metri. Normale quindi che il terreno sotto alla città abbiamo cominciato ad assestarsi....

Altre città minerarie, in zone diverse della terra, hanno lottato con il problema della subsidenza, ma nella maggior parte dei casi l'approccio è stato quello di puntellare gli edifici piuttosto che spostarli. Questa operazione massiccia e costosa per spostare Kiruna, una città di 23.000 persone, appare quindi come un impresa quasi biblica, ci vorranno anni per effettuarla, con costi ingenti, ma che saranno a carico della LKAB. Quali saranno le tappe? Si è già partiti ovviamente con le infrastrutture: prosegue infatti il cantiere della nuova ferrovia, in è prevista la realizzazione di nove ponti con termine dei lavori alla fine del 2012. Poi ci sarà da lavorare sul Municipio e gli edifici culturali, e le case private il cui trasferimento verrà programmato a seconda dell'evoluzione delle condizioni di stabilità degli stessi. Insomma si prospetta un lavoro lento e difficile che avrà durata di anni se non decenni, al termine del quale Kiruna si troverà effettivamente in luogo diverso, a 4 km dove è sorta!
  •  

 Pubblicato da il 27/03/2012 - 6.274 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close